Milan: allarme Nesta, rischia un lungo stop


A turbare il tranquillo ambiente milanista di questi primi giorni di ritiro caratterizzato dalla grande euforia per l'arrivo di Ronaldinho è una brutta notizia che proviene dall'infermeria rossonera. Da alcune prime indiscrezioni, per la verità ancora non confermate ufficialmente, il forte difensore centrale Alessandro Nesta sembra aver subito un infortunio non di poco conto. Nelle prime ore si era parlato di un piccolo problema muscolare che lo aveva costretto a lavorare a parte ma così non è.

La parte interessata è la schiena: qualcuno aveva parlato solo di un forte dolore forse dovuto agli eccessivi carichi di lavoro ma inesorabilmente le notizie si sono rincorse fino alla diagnosi più precisa. Si parla infatti di un lieve schiacciamento vertebrale che avrebbe interessato due vertebre del tratto lombare del difensore rossonero. Pare che a provocare tale infortunio non siano stati gli allenamenti ordinati da Mister Ancelotti nè particolari effusioni con la moglie Gabriella. La responsabile di tutto ciò, secondo le ultime notizie, sembra essere stata la figlia Sofia mentre veniva sollevata in braccio proprio da suo padre Alessandro.

Particolare abbastanza curioso che fa pensare che tale indiscrezione sia stata frutto della fantasia di qualche scellerato giornalista ma così non è. Tant'è vero che lo sfortunato difensore del Milan già in passato era stato vittima di un episodio altrettanto curioso: tendine della mano rotto ed operato in seguito ad un eccessivo uso del joypad della playstation. Comunque sia, i tifosi sperano che non sia nulla di allarmante e che tale contrattempo non tenga Nesta lontano dai campi di gioco per molto tempo. Zapata, Ferrari, Alex, Thiago sono i primi nomi che circolano nell'ambiente rossonero per la sua sostituzione ma sicuramente per ora il Milan non si muoverà sul mercato almeno fin quando non si conosceranno i tempi di recupero con più precisione.

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: