Sampdoria-Napoli 0-1 | Telecronaca di Raffaele Auriemma | Video

Il Napoli aggancia la Juventus al primo posto e conferma, anche in questa domenica, di essere la rivale più accreditata dei bianconeri. Non era facile vincere a Genova e infatti i partenopei riescono a piegare le resistenze della Sampdoria solo su calcio di rigore (il fallo di Gastaldello che influenzerà in negativo la partita dei doriani sembra avvenga fuori area). A fine partita Mazzarri ha spiegato l'episodio dell'espulsione: " E' stato un equivoco tra l'arbitro e il quarto uomo. Siamo in grande crescita. Se l'avessimo giocato l'anno scorso un primo tempo come quello di oggi avremmo preso gol. Devo fare i complimenti alla Samp. Oggi non era facile passare indenni il secondo tempo. Ma se siamo primi e abbiamo conquistato 16 punti vuol dire che li abbiamo meritati. Sappiamo che le difficoltà in questo campionato ci saranno sempre".

Dall'altra parte Ciro Ferrara mastica amaro per l'arbitraggio: "La Samp ha un suo stile, queste sono quisquilie in confronto a tanti altri episodi. L'arbitro è stato bravo a gestirla come diceva lui. Capiterà un episodio a nostro favore, che sarà giudicato a nostro favore... Avremmo meritato comunque di raccogliere punti. La Samp esce a testa alta, abbiamo giocato un primo tempo strepitoso. È una sconfitta amara per quello che si è visto. Non si 'e vista diffirenza tra una squadra che lotta per lo scudetto e una che lotta per la salvezza. Il Napoli è la classica squadra di vertice che sfrutta l'occasione che le si presenta, ma oggi con noi ha sofferto. L'arbitro è stato perfetto nella gestione della sua partita. Per la seconda volta abbiamo finito in dieci e per la seconda volta potevamo finire dieci contro dieci, ma non è successo".

  • shares
  • Mail