Il ritorno di Zalayeta non basta al Napoli: deludente 1-1 con l’Aversa

Passo indietro per il Napoli dopo le convincenti prove di Coppa Intertoto contro il Panionios, che hanno permesso ai patenopei di qualificarsi per il secondo turno preliminare della Coppa Uefa. Gli Azzurri sono infatti stati fermati al San Paolo sull’1-1 dall’Aversa, formazione neopromossa in serie C2. I campani che il tecnico Reja ha schierato con


Passo indietro per il Napoli dopo le convincenti prove di Coppa Intertoto contro il Panionios, che hanno permesso ai patenopei di qualificarsi per il secondo turno preliminare della Coppa Uefa. Gli Azzurri sono infatti stati fermati al San Paolo sull’1-1 dall’Aversa, formazione neopromossa in serie C2.

I campani che il tecnico Reja ha schierato con Gianello, Grava, Domizzi, Savini, Montervino, Pazienza, Amodio, Dalla Bona, Lacrimini, Pià, Zalayeta (subentrati poi Navarro, Maldonado, Rinaudo e Grieco) hanno offerto una prestazione deludente, giustificata comunque dalla formazione largamente rimaneggiata e dal caldo torrido.

Nota positiva della giornata è il ritorno con gol del bomber uruguayano, Marcelo Zalayeta, assente dai campi da gioco dallo scorso marzo dopo la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro occorsa nell’incontro di campionato contro la Roma. L’attaccante ex Juventus ha trasformato un calcio di rigore al 4° minuto (poi pareggiato al 13° dal gol degli ospiti siglato da Ottobre) e ha mostrato una discreta condizione che fa ben sperare per un suo pieno recupero in vista dell’incontro di Coppa Uefa con gli albanesi del Villaznia in programma il 14 agosto.

Ultime notizie su Amichevoli

Tutto su Amichevoli →