Amauri sogna la maglia Verdeoro

Doccia fredda per tutti coloro che speravano di vedere il nuovo acquisto della Juventus, il brasiliano Amauri, con la maglia degli Azzurri ai prossimi mondiali. Il giocatore, che a breve dovrebbe diventare a tutti gli effetti cittadino italiano, ha infatti confessato in un’intervista rilasciata ad alcuni giornalisti del suo paese, al termine dell’incontro di ieri


Doccia fredda per tutti coloro che speravano di vedere il nuovo acquisto della Juventus, il brasiliano Amauri, con la maglia degli Azzurri ai prossimi mondiali. Il giocatore, che a breve dovrebbe diventare a tutti gli effetti cittadino italiano, ha infatti confessato in un’intervista rilasciata ad alcuni giornalisti del suo paese, al termine dell’incontro di ieri tra i bianconeri e l’Arsenal, che il suo sogno rimane quello di vestire la maglia della nazionale verdeoro.

L’attaccante ex Palermo, grazie alla visibilità datagli da un club prestigioso e conosciuto nel mondo come quello bianconero, spera infatti di attirare l’attenzione del tecnico della Seleçao, Carlos Dunga, come ha ribadito nella suddetta intervista dichiarando:

Voglio la nazionale del mio Paese, il Brasile, è stato sempre un sogno fin da bambino. Il mio idolo è Romario, sono cresciuto con la maglia del San Paolo nel cuore, sarebbe un onore giocare con la maglia verdeoro. Stimo Dunga, è stato un grande calciatore, ora tocca a lui scegliere. L’Italia? Intanto ci vuole il passaporto, e non arriverà prima di tre mesi, poi se non arriverà la chiamata del Brasile, sarà un onore la maglia azzurra.


Insomma, la Nazionale italiana, sarebbe per lui soltanto una seconda scelta, dichiarazione che scatenerà certamente le polemiche di tutti quelli che non vedono di buon occhio gli oriundi come rappresentanti del nostro paese alle manifestazioni internazionali.