Una Juve solida inchioda sullo 0-0 i Campioni d'Europa


Finisce senza reti all'Old Trafford l'ultima amichevole della Juventus, prima della sfida valevole per il terzo turno preliminare di Champions League, in programma mercoledì prossimo a Torino contro gli slovacchi dell'Artmedia Bratislava. Gli uomini di Ranieri, pesantemente sconfitti (nonostante avessero disputato una discreta partita) tre giorni fa dall'Amburgo, mostrano una buona condizione fisica e una solidità che fa ben sperare in vista della prossimo sfida.

Ranieri schiera la miglior formazione attualmente a sua disposizione, mentre Ferguson deve fare a meno del duo d'attacco Cristiano Ronaldo-Rooney, entrambi infortunati, potendo comunque contare sul nuovo acquisto-record, il talentuoso argentino Carlitos Tevez. Il primo tempo è molto fisico, con le due squadre che si fronteggiano a centrocampo, dove giganteggia un Sissoko fischiatissimo dal pubblico dei Red Devils per via del suo passato con la maglia del Liverpool. Alla fine un paio di occasioni a testa, ma sono i bianconeri a sembrare più pimpanti, illuminati dalle giocate di Del Piero e Camoranesi, entrambi in palla.

Nella ripresa il ritmo cala nettamente ed è il Manchester a farsi più pericoloso, fallendo una rete clamorosa con Scholes, solo davanti a Buffon e mantenendo a lungo il possesso palla, ma la Juventus si difende con ordine (ottima come sempre la prestazione di Chiellini, ma molto bene anche Grygera, più sicuro che in altre occasioni) e non rinuncia a pungere in contropiede, nonostante Amauri e Trezeguet, subentrati a Iaquinta e Del Piero, non riescano quasi mai a rendersi pericolosi.

Finisce 0-0, un pari tutto sommato giusto per quanto visto in campo. Complessivamente un test che può regalare una certa dose di ottimismo a Ranieri e ai suoi, che ora aspettano, come detto, l'Artmedia Bratislava, largamente vittorioso anche nel match di ritorno del secondo turno preliminare contro i finlandesi del Tampere United.

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: