Nel giorno del ritorno di Ibra, buon pari dell'Inter con il Siviglia


Ancora buone notizie per il tecnico Mourinho, per quanto riguarda il fronte difensivo. La rimaneggiatissima difesa dell'Inter, falcidiata dagli infortuni in questa prima fase di stagione, supera infatti anche l'esame Siviglia, squadra che durante i precedenti impegni amichevoli aveva mostrato un'ottima forma e una grande facilità nell'andare in gol.

I nerazzurri, con la coppia centrale Rivas-Burdisso, fermano infatti gli andalusi sullo 0-0, nel march disputato ad Amsterdam, mostrando solidità, soprattutto nel reparto arretrato. Il modulo schierato dal tecnico portoghese è un 4-3-2-1 con il solo Crespo in avanti e con Balotelli e Stankovic alle sue spalle, entrambi autori di un'ottima gara.

Nel primo tempo meglio l'Inter, che sfiora il gol in due occasioni con il giovane talento di colore e con Crespo. Nella ripresa ritmo che cala e match più equilibrato; due le occasioni per parte, ancora l'argentino e Mancini per l'Inter, il rientrante Chevanton e Renato per gli spagnoli.

Nel finale, ritorno al 4-4-2 con gli ingressi di Adriano e Ibrahimovic, quest'ultimo (per il quale il suo allenatore ha avuto grandi parole di elogio definendolo "uno dei tre più grandi del mondo") alla sua prima apparizione stagionale, nella quale ha mostrato di essere ancora molto lontano dalla forma migliore, nonostante alcune giocate degne della sua classe.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: