Domenica derby della Madonnina, appello del Milan per invitare i tifosi allo stadio (Video)

Domenica sera andrà in scena il derby di Milano ma Galliani è preoccupato di vedere San Siro mezzo vuoto: quasi 30mila biglietti ancora non venduti, la società ha diffuso un video coi giocatori che esortano i tifosi a recarsi allo stadio.

Se il buongiorno si vede dal mattino, Adriano Galliani doveva immaginare che il 7 ottobre non ci sarebbe stata la cosiddetta caccia al biglietto per il derby della Madonnina: domenica sera si gioca la sentita stracittadina di Milano, da calendario a giocare in casa sarà il Milan ma la vendita dei biglietti non va a rilento, di più! Il factotum rossonero sa bene che il buon giorno si vede dal mattino, e se sei andato a letto con un uragano in arrivo (vedi le cessioni di Ibra, Thiago Silva e il manipolo di mammasantissima lasciati evaporare dalla rosa) non poteva certo aspettarsi un risveglio tutto rose e fiori: meno di 24mila abbonati (la Salernitana in A di 15 anni fa ne aveva di più), il minimo storico della gestione Berlusconi.

I 28mila spettatori contro il Cagliari (va bene l’avversario, va bene l’infrasettimanale) un terzo dello stadio occupato, mai successa roba simile sulla sponda rossonera da 26 anni a questa parte, e peggio è andata (addirittura) nell’esordio stagionale in Champions contro l’Anderlecht. E dunque lunedì Galliani ha visto che i conti non tornavano:

“Sarà la recessione, la crisi o il calo dei risultati di Inter e Milan ma per la prima volta da 26 anni va a rilento la vendita dei biglietti per il derby, già aperta ai tifosi di entrambe le squadre. Faccio un appello ai tifosi perché vengano allo stadio. Manca una settimana, vedremo come va”.

Sarà il calo d’appeal, caro Galliani. Punto. Perché la crisi c’era anche l’anno scorso eppure il derby fu seguito da 80mila spettatori in una gelida serata di gennaio. Ad oggi invece superano di poco le 50mila unità. E allora a Milanello hanno fatto quadrato e tramite il sito ufficiale hanno realizzato questo video/appello: da Ambrosini a Amelia, da El Shaarawy a Bojan fino a Montolivo e De Sciglio, tutti uniti per esortare i tifosi ad andare allo stadio. Il prezzo? Contenuto con le curve a 25 euro e un primo anello già a 50 euro. Ma va da sé, che se l’Inter non intriga e il Milan non fa gol…