Baptista alla Roma: ora è ufficiale




Mancava solo l’ufficialità, dicevamo ieri. Ora è arrivata anche quella. Julio Cesar Baptista, detto La Bestia, è un giocatore della Roma. L’annuncio è arrivato nella tarda serata di ieri, quando sono stati resi noti i dettagli dell’operazione: la società giallorossa verserà nelle casse delle merengues 9 milioni di euro in tre rate.


Un ulteriore milione al Real, qualora la Roma dovesse qualificarsi alla Champions League durante la durata del contratto del giocatore, per un massimo di due volte. Al brasiliano invece, che ha sottoscritto un contratto quadriennale, andranno 4.5 milioni di euro lordi a stagione.


Grande acquisto quindi per la società giallorossa che si assicura le prestazioni di un giocatore di spessore, classe ed esperienza, cercato a lungo anche dal Milan la scorsa stagione, per andare a potenziare un reparto offensivo, per i più, incompleto.


Júlio César Clement Baptista, classe 1981, nasce calcisticamente nel San Paolo come centrocampista, ruolo che all’occorrenza ricopre ancora con successo. Nel 2003 passa al Siviglia, dove segna 38 goal in 63 partite e viene notato dal Real Madrid che se ne assicura le prestazioni nel 2005.


Con i Galacticos, gioca complessivamente 59 partite segnando 11 reti. Nel mezzo una parentesi di una stagione con la maglia dell’Arsenal: 24 partite e 10 realizzazioni. In Nazionale maggiore, dal 2001 ad oggi ha disputato 41 gare segnando 10 goal, vincendo due Confederation’s Cup e due Copa America.

  • shares
  • Mail
42 commenti Aggiorna
Ordina: