La diretta di PSV Eindhoven – Napoli: 3-0 Risultato Finale | Azzurri schiantati finiscono con 8 ammoniti

Psv Eindhoven-Napoli. La nostra diretta con aggiornamenti e foto in tempo reale, le probabili formazioni, i precedenti, le dichiarazioni e tanto altro ancora.

di antonio

93′: finisce una partita dominata in senso assoluto dagli olandesi. Non ha funzionato nulla nel Napoli, da rivedere il turn over di Mazzarri per queste sfide europee più complicate. Calcioblog vi augura una buonanotte!

92′: ci prova Strootman con un pallonetto che finisce alto

90′: ammonito anche Aronica. Ottavo cartellino per il Napoli!

90′: 3 minuti di recupero decretati

88′: cartellino giallo anche per Cavani dopo un fallo di frustrazione. E’ un bruttissimo film…giallo, stasera, per il Napoli

87′: punizione di Toivonen, Rosati ci mette una pezza

86′: il Napoli rischia di perdere la testa oltre alla partita: ammoniti in simultanea Mesto e Pandev per proteste

85′: Rosati salva il Napoli dal 4-0 e devia in angolo una punizione calciata da Mertens
” width=”586″ height=”326″ class=”alignleft size-blogoextralarge wp-image-65523″ />

84′: ammonito Cannavaro per una trattenuta

82′: la fotografia della partita: Zuniga e Rosati non si capiscono per un retropassaggio, il portiere costretto a mettere in angolo

81′: tiro di Mertens bloccato da Rosati. La partita non ha più nulla da dire.

80′: contropiede del PSV senza frutto, ma il Napoli lascia praterie agli olandesi

79′: triangolo tra Dzemaili e Vargas, quest’ultimo non arriva sul pallone per finalizzare

78′: Lens è solo davanti a Rosati: si salva dall’umiliazione il Napoli perché il giocatore del PSV sbaglia il passaggio per Van Bommel

77′: contropiede del PSV, Mertens grazia gli azzurri

76′: Napoli in avanti, ma Vargas spreca l’ennesimo pallone della partita in area di rigore

75′: ammonito Derijck per fallo su Cavani

70′: ancora Mertens al tiro, pallone alto sulla traversa

68′: Mertens ci prova da posizione defilatissima, pallone sull’esterno della rete. Rischia la figuraccia il Napoli…

65′: il Napoli è irriconoscibile e la reazione degli uomini di Mazzarri è facilmente controllabile dagli olandesi

62′: esce Insigne ed entra Pandev

59′: buona opportunità per Cavani davanti al portiere: il Matador lo scarta ma il pallone finisce a lato

56′: ammonito Fernandez per un accenno di reazione dopo un fallo

55′: ammonito Bouma per un fallo su Vargas

53′: 3-0 del PSV, segna Marcelo che colpisce di testa indisturbato! Difesa del Napoli imbarazzante stasera…

51′: errori su errori del Napoli in fase di impostazione

48′: ammonito Dossena per aver scaraventato il pallone sugli steward. Nervosismo degli azzurri.

47′: subito PSV pericoloso, Marcelo colpisce di testa e il pallone finisce fuori!

46′: è iniziato il secondo tempo

46′: Cavani entrerà al posto di El Kaddouri, Mazzarri si affida al Matador per la riscossa

SECONDO TEMPO

45′: finisce il primo tempo: molte cose da aggiustare per Mazzarri negli spogliatoi

44′: il Napoli abbozza una reazione con il duo Mesto – Vargas, ma non sembra serata…

41”: raddoppio del PSV, segna Mertens che con il destro sfrutta alla perfezione un cross di Narsingh! Difesa del Napoli ballerina, si fa durissima per gli uomini di Mazzarri.

40′: tiro di Mesto a lato, era una buona occasione per il Napoli

35′: Hutchinson tira da posizione defilata, Rosati respinge con i piedi

34′: è un monologo olandese: Derijck tira debolmente, Rosati si salva

32′: grosso pericolo per il Napoli: Lens si trova il pallone tra i piedi ma non coglie l’attimo per il tiro

31′: i partenopei guadagnano campo in questi minuti, ma senza costrutto e con poca precisione

28′: finalmente il Napoli esce dalla propria metà campo con un’azione personale di Insigne

26′: ancora PSV pericoloso, ma il tiro di Strootman per fortuna del Napoli finisce fuori

23′: il vantaggio è piuttosto meritato per il PSV che ha spinto sin dal primo minuto. Troppo lento e compassato il Napoli in questa prima parte di gara.

19′: gol del PSV! Pasticcio tra Rosati e Fernandes, uscita a vuoto del portiere e palle sui piedi di Lens che deposita a porta vuota! 1-0 per gli olandesi!

18′: Van Bommel cerca il gol, Rosati interviene con i piedi

17′: tiro di Narsingh deviato in angolo da Fernandez. Soffre il Napoli.

13′: rigore richiesto dal PSV, ma sembra Lens che va verso la gamba di Fernandez e non viceversa

12′: tiro di Dzemaili da fuori area, pallone a lato di un paio di metri

7′: Toivonen fa valere la sua stazza in area di rigore azzurra, si difende con affanno la difesa di Mazzarri

6′: tiro di Insigne, ma il portiere degli olandesi, Waterman, è attento

5′: risponde il Napoli, El Kaddouri murato da Van Bommel

4′: primo affondo del Psv, Narsingh calcia debolmente a lato in area di rigore

2′: prima ammonizione del match, giallo per El Kaddouri: intervento duro su van Bommel

1′: è iniziata la partita!

PRIMO TEMPO

FORMAZIONI UFFICIALI

PSV (4-3-3): Waterman; Hutchinson, Bouma, Marcelo, Derijck; Strootman, van Bommel, Toivonen; Mertens, Narsingh, Lens. A disposizione: Tyton, Manolev, Ritzmaier, Pieters, Wijnaldum, Depay, Locadia. All. Advocaat.

NAPOLI (3-5-1-1): Rosati; Fernandez, Cannavaro, Aronica; Mesto, El Kaddouri, Donadel, Dzemaili, Dossena; Insigne, Vargas. A disposizione: De Sanctis, Campagnaro, Inler, Behrami, Zuniga, Pandev, Cavani. All. Mazzarri.

ARBITRO: Tudor (Rou)

Tra circa due ora il Napoli affronterà gli olandesi del Psv Eindhoven nella seconda gara valida per il girone f di Europa League in cui sono inseriti i partenopei. Pubblicheremo le formazioni ufficiali non appena saranno diramate e seguiremo l’evento con aggiornamenti e foto in tempo reale sulla nostra piattaforma. Buona diretta su Calcioblog!

Il Napoli, dopo la roboante vittoria dell’esordio contro l’Aik Stoccolma, è atteso da un confronto più complicato nella tana del Psv Eindhoven, al Philips Stadion. Gli olandesi di Advocaat stazionano a zero punti in classifica avendo perso la prima partita contro il Dnipro per 2-0. Il Psv si è comunque consolato in campionato vincendo 6-0 in casa del Venlo. Per il Napoli la partita presenta delle insidie perché il Psv è imbattuto in casa da 20 partite. Gli azzurri saranno privi di Hamsik (squalificato per l’espulsione rimediata contro l’AIK) e di Gamberini e Maggio, non convocati.

Quanto successo oggi non ci preoccupa visto che nessuno è coinvolto e un comunicato della società spiega tutto“. Lo ha detto l’allenatore del Napoli Walter Mazzarri rispondendo, nella conferenza stampa prepartita a Eindhoven, alle domande dei giornalisti sulle acquisizioni da parte della Guardia di Finanza di atti amministrativi del club azzurro. Il tecnico toscano ha descritto le sue sensazioni prima della gara contro il Psv:

“Voglio vedere il mio Napoli anche qui in Olanda. Mi aspetto intensità e carattere da parte di coloro che andranno in campo. Cambierò qualche elemento ma non cambierò il modulo tattico. Nel calcio di oggi è vietato rilassarsi altrimenti si rischiano brutte figure contro chiunque. Abbiamo due giocatori per ruolo e una sana competitività che spero dia a tutti la carica per dare il massimo. Il PSV è forte e sappiamo che domani troveremo un match molto duro da affrontare. Insigne e Vargas? Da loro voglio molto, credo possano ripetere la prestazione offerta contro l’AIK e sono fiducioso che sapranno dare la spinta giusta alla squadra. A centrocampo riposerà Behrami che ha giocato le ultime due partite ed inserirò Dzemaili”.

PROBABILI FORMAZIONI

PSV Eindhoven ( 4- 3- 3): Waterman, Manolev, Bouma, Marcelo, Willems, Strootman, van Bommel, Engelaar, Mertens, Toivonen, Lens.

A disposizione: Tyton, Jorgensen, Derijck, Ritzmaier, Hutchinson, Matavz, Wijnaldum.

Allenatore: Advocaat.

Napoli (3 – 4 – 1 – 2): Rosati, Fernández, Cannavaro, Aronica, Mesto, Dzemaili, Donadel, Dossena, El Kaddouri, Insigne, Vargas.

A disposizione: De Sanctis, Campagnaro, Inler, Zúniga, Behrami, Pandev, Cavani.

Allenatore: Mazzarri.

Arbitro: Tudor (Romania).
Assistenti: Nica – Onita.
Arbitri di porta: Hategan – Coltescu.
Quarto uomo: Sovre.

I PRECEDENTI

(da Uefa.com)

Il PSV Eindhoven è imbattuto in casa da 20 partite in Europa, ma è atteso da un compito arduo contro contro l’SSC Napoli, che attraversa un ottimo momento di forma, nel Gruppo F di UEFA Europa League.

• I due club si affrontano per la prima volta in competizioni UEFA per club.

• Il bilancio del PSV in 20 confronti contro squadre italiane è di 7 vittorie, 4 pareggi e 9 sconfitte (6 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte in casa; di cui 1 vittoria, 3 pareggi e 6 sconfitte in Italia). La sfida più recente risale al successo per 2-1 a Genova contro l’UC Sampdoria dopo l’1-1 in Olanda nella prima delle partite della fase a gironi di UEFA Europa League 2010/11.

• L’unico precedente del Napoli contro avversarie olandesi risale alla fase a gironi dello stesso torneo: 0-0 a Napoli contro l’FC Utrecht e 3-3 al ritorno (in rimonta da 3-1).

Storia della partita
• Il PSV non perde in casa in Europa da 20 partite (14 vittorie e sei pareggi) dalla sconfitta per 3-1 contro il Liverpool FC nella fase a gironi della UEFA Champions League 2008/09.

• Il PSV ha partecipato alle ultime tre edizioni della fase a gironi della UEFA Europa League, raggiungendo sempre la fase a eliminazione diretta.

• Il PSV è arrivato alla fase a gironi avendo battuto l’FK Zeta con un complessivo 14-0 allo spareggio (5-0 fuori casa, 9-0 in casa).

• Il 2-0 esterno contro il Villarreal CF nella fase a gironi della scorsa UEFA Champions League è stata l’unica vittoria fuori casa del Napoli lungo il cammino verso gli ottavi di finale, con tre pareggi e quattro sconfitte.

• La squadra di Walter Mazzarri, detentrice della Coppa Italia, partecipa alla fase a gironi per la seconda volta, dopo avere raggiunto la fase a eliminazione diretta all’esordio nel 2010/11, perdendo agli ottavi per mano del Chelsea FC, futuro vincitore del torneo.

Incroci e statistiche
• Il centrocampista del PSV Mark van Bommel ha militato in Italia la scorsa stagione, nelle file dell’AC Milan.

• Dick Advocaat è alla guida del PSV per la seconda volta da questa estate. Nel corso della prima esperienza, dal 1995 al 1998, ha conquistato un campionato e una coppa d’Olanda. Ex centrocampista giramondo, ha vinto due double di Scozia con i Rangers FC, un campionato e una Coppa UEFA con l’FC Zenit St Petersburg. Inoltre, ha allenato Olanda, Corea del Sud, Belgio e Russia.

• Il tecnico del Napoli Mazzarri, ex difensore centrale delle serie minori, è stato vice di Renzo Ulivieri al Napoli, prima di intraprendere la propria strada. Ha allenato nelle serie minori fino a raggiungere la serie A con AS Livorno Calcio e Reggina FC, guidando l’UC Sampdoria alla fase a gironi di Coppa UEFA 2008/09, prima di assumere la guida del Napoli a ottobre 2009.

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →