Antonio Conte aggredito

Sono scesi da una Lancia Y, quattro uomini armati di spranghe. Hanno atteso che Antonio Conte, ex centrocampista della Juventus, ora allenatore del Bari, terminasse la sua partitella sulla spiaggia di una località balneare del leccese, per avvicinarlo e, a quanto ricostruito dai carabinieri, aggredirlo. Le spranghe pare siano state solo sventolate ma Conte sarebbe

di



Sono scesi da una Lancia Y, quattro uomini armati di spranghe. Hanno atteso che Antonio Conte, ex centrocampista della Juventus, ora allenatore del Bari, terminasse la sua partitella sulla spiaggia di una località balneare del leccese, per avvicinarlo e, a quanto ricostruito dai carabinieri, aggredirlo.

Le spranghe pare siano state solo sventolate ma Conte sarebbe stato raggiunto da un pugno di uno degli aggressori. Ad evitare il peggio, l’intervento di un gruppo di persone che aveva giocato poco prima con l’ex bianconero.

Non sono note le motivazioni del gesto e, mi permetto di dire che, in ogni caso, non ne esisterebbero ma, si pensa che l’aggressione sia dovuta all’estremismo di frange di tifosi leccesi che non perdonano a Conte il “tradimento” che lo ha portato sulla panchina dei rivali di sempre del Bari.