Si allontana il ritorno a Milano di Shevchenko

Negli scorsi giorni le notizie che giungevano da Stamford Bridge sembravano confortanti, il ritorno di Andriy Shevchenko in rossonero sembrava cosa fatta. Secondo i ben informati l'accordo era stato raggiunto dai patron delle due società e cioè Silvio Berlusconi e Roman Abramovich durante un incontro in Sardegna il giorno di Ferragosto, pochi dubbi quindi sul futuro dell'ucraino virtualmente già sull'aereo per Milano.

Le condizioni dell'affare sembravano particolarmente vantaggiose per il club di Via Turati che infatti si sarebbe assicurato le prestazioni dell'ucraino senza sborsare un centesimo grazie alla formula del prestito gratuito, a fine stagione i rossoneri avrebbero poi pagato un prezzo di riscatto fissato fin da ora. Tutto facile, forse troppo e infatti secondo la Gazzetta il Chelsea ci avrebbe ripensato aumentando la sua richiesta.

Niente più prestito di cortesia ma 20 milioni di euro per rilevare il cartellino del giocatore che ha ancora due anni di contratto con Blues. Il Milan pare che a questo punto abbia desistito, troppo alto il prezzo per un giocatore di 32 anni che da due a questa parte non vede il campo con grande regolarità. Ricordiamo che i rossoneri avevano incassato dalla cessione di Shevchenko 45 milioni, il doppio rispetto a quanti ne aveva sborsati sette anni prima per portarlo via alla Dinamo Kiev quando era ancora ventitreenne.

Dal canto suo l'ucraino rimpiange la sua decisione di due anni fa quando decise di lasciare una squadra e una piazza che lo amava alla follia per assecondare i capricci della moglie. Da quando è arrivato a Londra non è mai riuscito a trovare continuità e nessuno degli allenatori che si sono alternati sulla panchina del Chelsea ha creduto in lui, tanto meno quest'anno Felipe Scolari sembra contare su di lui e così lo ha spedito in tribuna per l'esordio in Premier League. Peccato per una carriera che potrebbe avviarsi ad una mesta conclusione quando invece ancora avrebbe potuto regalargli molte soddisfazioni.

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: