Valenza: “Voglio il Parma ma ad altre cifre”

Almeno ci ha messo la faccia, bisogna riconoscerlo. Gaetano Valenza non molla: l’imprenditore italo-svizzero è ancora seriamente intenzionato a rilevare la società gialloblù e l’ha dichiarato ufficialmente intervenendo di persona alla trasmissione Parma Europa dell’emittente locale Teleducato, nel corso di una puntata interamente dedicata all’intricata vicenda della cessione del Parma. Il proprietario di Ticino Hosting

di mattia

Almeno ci ha messo la faccia, bisogna riconoscerlo. Gaetano Valenza non molla: l’imprenditore italo-svizzero è ancora seriamente intenzionato a rilevare la società gialloblù e l’ha dichiarato ufficialmente intervenendo di persona alla trasmissione Parma Europa dell’emittente locale Teleducato, nel corso di una puntata interamente dedicata all’intricata vicenda della cessione del Parma.

Il proprietario di Ticino Hosting ha fatto capire in modo un po’ sibillino che i tempi non sono ancora maturi (“Non è ancora il momento di affondare il colpo”), probabilmente lasciando intendere che si attende un sostanzioso sconto rispetto ai 27,5 milioni di euro fissati come prezzo di vendita, in virtù della perdita di Marchionni e della presenza di altri giocatori a fine contratto (come Cannavaro) che quindi non sono più considerabili patrimonio della società.
E’ una procedura tutt’altro che semplice, dato che ora c’è un nuovo Governo e un nuovo Ministro per le Attività Produttive (o meglio per lo Sviluppo Economico) e che quindi toccherà a Pier Luigi Bersani firmare un nuovo decreto che consenta la cessione a un prezzo eventualmente inferiore.

Tuttavia Valenza sembra avere le idee chiare: Franco Baldini e Giovanni Galli sarebbero ancora con lui e addirittura l’ex D.S. romanista avrebbe rifiutato la Juventus proprio per seguire Valenza nel suo progetto; l’imprenditore ritiene inoltre di poter recuperare anche Zdenek Zeman che non ha avuto fortuna a Brescia e con ogni probabilità sarà lasciato libero, e con questi nomi sicuramente il Parma avrebbe tutto l’appoggio di chi ama la parte pulita del calcio.
Ma il progetto di Valenza non si esaurisce nel calcio: sembra infatti che l’idea nuova sia una sorta di polisportiva che comprenda anche (almeno) volley e pallacanestro. Non a caso lo stesso Valenza è stato visto più volte al Palaciti a seguire le gare delle ragazze della Meverin Basket (squadra di A1) e i cartelloni Ticino Hosting hanno campeggiato al Palaraschi durante le gare interne della Guru Volley (squadra di B1 che ha mancato di un soffio – un tie break – la promozione). Che dire? Genio o cialtrone? Forse è venuto il momento di andare a vedere le sue carte…

Intanto la società ha deciso che la sede del ritiro precampionato sarà Vigo di Fassa, mentre ieri, inoltre, si è riunito il consiglio di amministrazione di Parma FC che ha deliberato di cooptare in seno al consiglio l’avvocato Roberto Cappelli, in sostituzione dell’ex amministratore delegato Alberto Peroglio Longhin, dimessosi qualche mese fa. Il significato di questa mossa lo conosceremo solo nei prossimi giorni.

I Video di Calcioblog