Borussia Dortmund, ecco la “gabbia” dove crescono i centrocampisti del futuro (Video)

L’ultima diavoleria messa a punto dal Borussia Dortmund: il footbonaut, in cui i giovani si allenano per migliorare la tecnica di gioco. Il video mostra il suo funzionamento.

Secondo la filosofia del Borussia Dortmund, per rendere al meglio un calciatore deve possedere due qualità fondamentali: buona tecnica e eccellente concentrazione. I gialloneri della Westfalia sono tornati ai fasti degli anni ’90 (hanno vinto le due ultime edizioni di Bundesliga e quest’anno hanno cominciato col solito bel calcio) grazie a un’invidiabile organizzazione di gioco, in cui è evidente la sapiente mano di mister Klopp, ma anche e soprattutto per merito di una società che punta molto sui giovani e sul loro graduale inserimento in prima squadra.

Il ragazzetto che vedrete nel video si chiama Mustafa Amini, classe ’93, australiano dalla zazzera rossa, il padre afghano e la madre nicaraguense: a Dortmund sono pronti a scommettere su di lui, a patto che continui ad allenarsi bene. E per affinare le sue qualità, e quelle di tanti altri giovani come lui, gli Schwarzgelben hanno messo a punto una struttura formata da 4 pareti e 64 “finestre“: controllo palla, accuratezza nel passaggio, visione di gioco, col “footbonaut” (così si chiama lo strumento) nuovi Błaszczykowski crescono.