Leicester: scandalo sessuale, coinvolti tre giocatori

Ennesimo scandalo a sfondo sessuale in Premier League: tre calciatori del Leicester sono finiti al centro di un’indagine interna del club inglese per un’orgia sfociata in violenze di gruppo durante la tournée premio in Thailandia. Dopo aver conquistato la salvezza in Premier League, infatti, i calciatori del Leicester City hanno ricevuto in regalo dai proprietari del club, Vichai e Aiyawatt Srivaddhanaprabha, una tournée “rigenerativa”.

Ed è proprio durante il soggiorno in Thailandia che tre calciatori della rosa del Leicester avrebbero esagerato: secondo il 'Sunday Mirror', James Pearson, Tom Hopper e Adam Smith avrebbero abusato di tre ragazze thailandesi durante un orgia, rivolgendo loro pesanti insulti razzisti. Il tutto sarebbe stato anche ripreso in video fatto circolare in rete condividendolo con alcuni amici. Presto, però, il filmato è diventato di dominio pubblico, convincendo la dirigenza ad avviare un’indagine interna, che ora potrebbe portare a pesanti conseguenze nei confronti dei tre tesserati:

"Prendiamo il comportamento dei nostri giocatori a tutti i livelli con estrema serietà prenderemo azioni appropriate, se necessario, una volta stabiliti i fatti. In attesa dell’esito dell’indagine interna - fa sapere una fonte interna al Leicester - , il club non farà ulteriori commenti".

leicester-scandalo-sessuale

  • shares
  • Mail