Real Madrid: Benitez ufficiale, contratto triennale

Rafa Benitez è il nuovo allenatore del Real Madrid: lo annuncia il club di Florentino Perez tramite il proprio sito ufficiale. La notizia era ormai nell’aria da diversi giorni, ma ora ci sono anche i crismi dell’ufficialità: alle 13 la presentazione alla stampa spagnola e ai nuovi tifosi. Nei giorni scorsi c’era stata una sorta di sollevazione da parte di alcune frange della tifoseria madridista e di alcuni senatori dello spogliatoio, che non vedono di buon occhio l’arrivo dell’ex tecnico del Valencia.

Chiuso il ciclo biennale con il Napoli, Benitez torna in Spagna e lo fa dalla porta principale: ha firmato con il Real Madrid un contratto triennale, che gli dovrebbe consentire di programmare al meglio il proprio lavoro alla ‘Casa Blanca’. Si tratto appunto di un ritorno a casa per Benitez, che proprio al Real Madrid ha mosso i primi passi da calciatore, giocando nelle giovanili del club dai 13 ai 20 anni, e ha poi intrapreso la sua carriera di allenatore, sempre partendo dai ragazzi nel 1986.

Per la quarta volta nella sua storia, quindi, il Real avrà sulla panchina un allenatore nato a Madrid, come voleva fortemente Florentino Perez. Prima di Benitez, avevano avuto questo onore solo Paco Brau, il pluridecorato Miguel Muñoz (vincitore di 9 campionati e 3 Coppe Campioni) e Garcia Remon (solo tre mesi di guida tecnica).

Benitez al Real Madrid

  • shares
  • Mail