Italia: 28 convocati per Croazia e Portogallo

Antonio Conte si affida ancora una volta al blocco Juve: il commissario tecnico della nazionale italiana, ha diramato l’elenco dei convocati per le sfide in programma venerdì 12 giugno a Spalato contro la Croazia (qualificazioni Europei 2016) e del 16 giugno a Ginevra contro il Portogallo (amichevole). Sono in tutto 28 gli uomini chiamati da Conte, di cui sei della Juventus: la novità assoluta è Nicola Sansone, che ha convinto il CT durante lo stage tenutosi in questi giorni, mentre tornano dopo il buon finale di stagione gli attaccanti Alessandro Matri e Stephan El Shaarawy. Non al top Simone Zaza, che potrebbe essere esonerato dal doppio impegno nel caso le sue condizioni non migliorassero nelle prossime ore. Ritorna a casa l’oriundo italo-tedesco Caligiuri, che potrebbe essere convocato nuovamente per qualche successivo stage.

I convocati dovranno presentarsi a Coverciano domani entro le 12.30, ma i calciatori della Juventus avranno qualche ora in più di permesso per via della finale di Champions League (orario del loro arrivo previsto entro le 20). Primo allenamento a porte chiuse domani pomeriggio, poi la preparazione proseguirà fino a giovedì, quando la truppa azzurra volerà a Spalato.

Antonio Conte - ct Italia

Italia | I convocati per Croazia e Portogallo

Portieri: Buffon (Juventus), Padelli (Torino), Sirigu (Paris Saint-Germain).

Difensori: Astori (Roma), Barzagli (Juventus), Bonucci (Juventus), Darmian (Torino), De Sciglio (Milan), De Silvestri (Sampdoria), Moretti (Torino), Pasqual (Fiorentina), Ranocchia (Inter).

Centrocampisti: Bertolacci (Genoa), De Rossi (Roma), Marchisio (Juventus), Parolo (Lazio), Pirlo (Juventus), Soriano (Sampdoria), Verratti (Paris Saint Germain);

Attaccanti: Candreva (Lazio), El Shaarawy (Milan), Gabbiadini (Napoli), Immobile (Borussia Dortmund), Matri (Juventus), Pellè (Southampton), Sansone (Sassuolo), Vazquez (Palermo), Zaza (Sassuolo).

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail