Zeman: il Lugano ne prende 6, primo gol dopo 28 secondi (Video)

Grasshoppers-Lugano 6-1. Imbarcata per Zdenek Zeman e i suoi nel quarto turno del massimo campionato Svizzero. Terza sconfitta su quattro gare per il Lugano del tecnico boemo, che dopo aver vinto tra le mura amiche lo scorso weekend, è stato costretto dal Grasshoppers ad un brusco risveglio. Finisce con un punteggio tennistico: 6-1 con il primo gol arrivato già dopo 27 secondi di gioco. Il gol della bandiera per la squadra di Zeman lo mette a segno Bottani.

La situazione si fa già delicata per Zeman, visto che il Lugano con solo tre punti in quattro partite occupa il terzultimo posto della Super League. Primato negativo il numero di gol presi: il Lugano ha la peggior difesa con 11 reti al passivo. Zemanlandia non decolla e un altro stop potrebbe essere quello decisivo per un eventuale cambio di guida tecnica.

Zdenek Zeman

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail