Grazie Rui

Manuel Rui CostaGli abbonati a Milan Channel sapranno sicuramente che lunedì è intervenuto Manuel Rui Costa in collegamento telefonico dal Portogallo durante la trasmissione Studio Milan.

E' stato un momento particolare... sentire la voce commossa di un campione come Rui è stato molto bello.

Le motivazioni del trasferimento sono riassunte in un particolare ringraziamento: "E poi sarò sempre grato al dottor Galliani che mi ha capito e ha mi ha permesso di realizzare il mio sogno di terminare la mia carriera dove l'ho iniziata."

Ma poi ci siamo noi tifosi, che seppur vedendolo giocare poco avevamo sempre la certezza di avere in panchina un super campione pronto ad entrare.

Un grande giocatore, un grande uomo, senza mai una polemica, sempre disponibile con tutti ha accettato la situazione.

Queste le parole di Rui di ringraziamento a tifosi e compagni: "Ho una serie di ringraziamenti e di scuse da fare per come è andato il processo di questo mio trasferimento. E' stata una cosa improvvisa, sono dovuto scappare in Portogallo in un giorno, senza poter salutare gli amici, compagni e tutti quanti.

Avevo detto che c'era questa possibilità, ma poi non avevo mai pensato che sarebbe arrivata così, e questo ha fatto sì che partissi senza salutare tanti amici e senza ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicino in questi cinque anni di Milan. Quindi comincio da lì e comincio dal fatto che oggi, tornando nel mio Paese, mi sono sentito più che mai orgoglioso che Milan Channel e il sito del Milan mi hanno dedicato una pagina e che tutti mi sono stati vicini.

Qui in Portogallo sono uscite tutte queste notizie e mi hanno fatto sentire orgoglioso di aver indossato la maglia rossonera. Se quando ero in Italia, mi mancava il Portogallo, questi 12 anni nel vosto Paese e questi 5 anni al Milan, mi fanno sentire nostalgia di tutti i momenti passati lì"


via | A.C. Milan

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: