Giudice sportivo: 3 turni a Borriello, Mancini graziato

Il giudice sportivo della Serie A, Giampaolo Tosel, ha reso note le sue decisioni in seguito alle gare della 10.a giornata del campionato 2015-2016. Vera e propria stangata per Marco Borriello, centravanti del Carpi, che in seguito all’espulsione rimediata durante la gara contro il Frosinone dovrà fermarsi per ben tre turni. Squalificati per un turno anche i seguenti calciatori: Chiellini (Juventus), Diousse (Empoli), Felipe Melo (Inter), Soddimo (Frosinone), Iturra (Udinese), Peluso, Sansone (Sassuolo). Espulso dal campo durante Bologna-Inter, se la cava con un’ammonizione con diffida il tecnico nerazzurro Roberto Mancini, che dunque contro la Roma sabato sera sarà regolarmente in panchina.

Multa di 10mila euro per l’Inter: negli spogliatoi del Dall’Ara ha avuto accesso una persona non tesserata che ha rivolto delle frasi ingiuriose nei confronti dell’arbitro. La decisione del giudice sportivo, dunque, viene motivata "a titolo di responsabilità oggettiva, per avere omesso di impedire la presenza negli spogliatoi di una persona non tesserata, che rivolgeva all'arbitro un epiteto insultante".

Borriello si sfoga su Twitter

Deluso per la decisione del giudice sportivo, Marco Borriello ha così commentato la notizia della lunga squalifica con un tweet:

"Mai uno scontro. Mai una rissa. Mai un'espulsione nella mia carriera. Tre giornate per non aver toccato nessuno? È assurdo!!!!!".

Borriello-squalificato

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail