Barcellona festeggia Halloween in sala stampa: Getafe furioso

Coda polemica il giorno dopo di Getafe-Barcellona, gara che i campioni di Spagna hanno vinto in trasferta per 2-0. Con i tre punti conquistati ieri, la squadra allenata da Luis Enrique mantiene la vetta della Liga Spagnola in coabitazione con il Real Madrid, ma il Granada protesta per quanto accaduto nel post-gara. Nulla o quasi da eccepire su quanto accaduto nei 90 minuti, ma al termine del match alcuni calciatori del Barcellona mascherati per Halloween hanno fatto irruzione in sala stampa proprio mentre stava parlando un giocatore avversario.

A conferma dell’accaduto, un tweet del portiere blaugrana Bravo, che mostra Bartra, Jordi Alba, Neymar, Piquè e Suarez travestiti per Halloween all’interno dello stadio 'Coliseum Alfonso Perez' di Madrid. Seccato Victor Rodriguez, l’avversario che stava in quel momento parlando con i giornalisti della gara appena conclusa. Così, mentre gli ospiti festeggiavano vittoria e Halloween, il calciatore del Getafe dichiarava:

"E' una mancanza di rispetto. Non lo vedo corretto, io per esempio non lo farei mai".

All’indomani dell’accaduto, però, il Barcellona ha chiesto scusa tramite una nota ufficiale che recita quanto segue:

"Non era nostra intenzione offendere e disturbare qualsiasi componente del Getafe. E' stata una coincidenza involontaria. Chiediamo personalmente scusa a chi si è sentito offeso, nutriamo grande rispetto nei confronti dei membri della squadra e dei tifosi. Chiunque giochi nel Barcellona deve essere in grado di comportarsi bene anche fuori dal campo".

gettyimages-495155312_master.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail