Lazio, Lotito furioso: "Tirate fuori le p..."

Claudio Lotito chiama a rapporto la Lazio all’indomani della pesante sconfitta casalinga rimediata contro il Milan (il secondo tracollo settimanale) e nella settimana che porterà al derby contro la Roma. Al di là del risultato, non è piaciuta al consigliere federale l’atteggiamento dimesso della squadra allenata da Stefano Pioli. Il tecnico biancoceleste aveva convocato per questa mattina una seduta di scarico per chi è sceso in campo contro i rossoneri, ma per qualche minuto il protagonista dell’allenamento è stato il presidente.

Lotito è arrivato a Formello con il diesse Igli Tare ed ha subito chiamato a rapporto allenatore e calciatori. Secondo quanto riferisce la ‘Gazzetta dello Sport’, il patron dei capitolini sarebbe stato molto duro e non avrebbe lesinato nemmeno l’uso di termini forti. Dalla Lazio si aspetta immediatamente un cambio di rotta, a partire dalla partita di Europa League in programma giovedì contro il Rosenborg, ma soprattutto nell’attesissimo derby in programma domenica prossima all’Olimpico. Ecco la ricostruzione riportata dalla ‘rosea’ di quanto avrebbe detto Lotito alla squadra:

"Ieri avete avuto un atteggiamento vergognoso - le presunte parole del consigliere federale - Non mi è piaciuto per niente. Le qualità tecniche ci sono e le avete tutti quanti. Quello che però non avete capito è che a vincere è il collettivo e non il singolo. Dovete aiutarvi. Dovete aiutare il compagno. Non è importante il nome dietro la maglia ma il simbolo che c’è davanti. Deve cambiare completamente il vostro atteggiamento, dovete tirare fuori le palle. Abbiamo affrontato squadre più deboli che lo sanno fare e che tirano fuori tutto. Voi - avrebbe concluso - , non ci siete riusciti".

Claudio Lotito

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail