Milan, Balotelli: rientro ancora rinviato

Continua il calvario di Mario Balotelli: il centravanti che il Milan ha ripreso in prestito questa estate dal Liverpool è fermo da diverse settimane per via di una forma di pubalgia e la data del suo rientro al momento non è prevedibile. Lo conferma indirettamente un comunicato che il club rossonero ha diramato tramite il proprio sito ufficiale nella giornata di oggi:

"Balotelli - si legge nella nota - si è sottoposto ad un ulteriore consulto a Copenaghen dal professor Per Holmich. Gli staff medici di AC Milan e Liverpool FC, concorderanno a breve un nuovo percorso terapeutico".

Sinisa Mihajlovic sperava probabilmente di riavere a disposizione ‘Supermario’ al rientro dalla sosta per le nazionali, ma almeno di qualche miracolo, ci vorrà ancora del tempo prima che l’attaccante rossonero possa tornare a calcare i terreni di gioco. Nelle ultime settimane la sua mancanza non si è sentita anche pe via del ritorno ad alti livelli di Alessio Cerci, ma da Balotelli il Milan si aspetta una grossa mano per centrare la qualificazione Champions.

Lo staff medico rossonero sta lavorando a stretto contatto con quello del Liverpool, club che ne detiene il cartellino: assieme si definiranno le terapie per le prossime settimane. In Inghilterra, nei giorni scorsi sono circolate anche voci di un possibile ritorno a ‘Reds’ da parte del centravanti italiano.

Mario Balotelli

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail