Palermo: esonerato Iachini, squadra a Ballardini, Vazquez scontento

Il Palermo esonera Giuseppe Iachini e chiama Davide Ballardini, che ha già allenato i rosanero nel 2008-2009. La notizia giunge come un fulmine a ciel sereno, anche perché i siciliani avevano vinto l’ultima gara casalinga di campionato contro il Chievo Verona. Evidentemente, il patron Maurizio Zamparini aveva già progettato il cambio di guida tecnica indipendentemente dall’esito dell’ultimo turno. La squadra, dunque, è stata ora affidata a Davide Ballardini, che avrà quasi due settimane per preparare la prossima gara, approfittando della sosta per le nazionali.

Ballardini era già stato allenatore del Palermo nel campionato 2008-2009, ma a fine campionato è stato allontanato per far posto a Walter Zenga. Iachini, invece, era tecnico del Palermo dal 25 settembre 2013, quando in Serie B subentrò a Gennaro Gattuso vincendo il campionato e riportando i rosanero in Serie A. Lo scorso anno, poi, arrivò una salvezza tranquilla con l’11° posto al termine del campionato 2014-2015. Quest’anno, il Palermo ha collezionato 14 punti in 12 partite, ma evidentemente non è bastato a Iachini per guadagnarsi la fiducia del presidente.

Ballardini-Palermo

Non l’ha presa bene uno degli uomini più importanti dello spogliatoio, Franco Vazquez, che in merito all’esonero di Iachini ha twittato:

"Mi dispiace tanto per la notizia con la quale mi sono svegliato, però il calcio è questo: pieno di enormi ingiustizie. Devo solo ringraziare mister Iachini e il suo staff - aggiunge - per tutto quello che hanno fatto per me e per il Palermo".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail