Balotelli contro Equitalia: non vuole pagare le multe

Mario Balotelli, attaccante del Milan fermo ai box per infortunio, alle prese con una battaglia legale contro Equitalia. Proprio mentre ‘Supermario’ sembra ormai orientato all’intervento chirurgico per superare in via definitiva la pubalgia, il calciatore ha deciso di presentare ricorso contro Equitalia, che cerca di riscuotere tre le sanzioni di tre multe notificate a Balotelli nella città di Como. Le multe risalgono al periodo in cui l’attaccante giocava nel Manchester City e poi durante la prima esperienza al Milan.

La notizia è riportata oggi dal ‘Corriere dello Sport’, che puntualizza come Balotelli non abbia alcuna intenzione di pagare la cartella esattoriale da 672 euro contestatagli da Equitalia. L’attaccante si era già rivolto al Giudice di Pace, che ha però respinto la sua istanza. Ecco perché, tramite i suoi legali, il calciatore ancora di proprietà del Liverpool ha deciso di ricorrere al giudice civile. Alla base della contestazione di Balotelli ci sarebbe un vizio di forma: le contravvenzioni, infatti, non sarebbero state notifica - come prevede la legge - alla presenza di ‘Supermario’ o di un suo familiare, bensì ad un collaboratore domestico.

Balotelli

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail