Terrorismo: Inghilterra-Francia a rischio rinvio

Il terrorismo internazionale che ha colpito ieri sera a Parigi spaventa anche le istituzioni calcistiche: si pensa al rinvio dell’amichevole tra Inghilterra e Francia, in programma martedì prossimo. Secondo indiscrezioni riportate dalla stampa estera, infatti, i fatti di Parigi sono ritenuti troppo gravi per fare finta che nulla sia successo e disputare regolarmente la prossima sfida amichevole tra la selezione francese e quella inglese. I terroristi, infatti, hanno confermato di essere in grado di colpire anche in occasione di eventi sportivi così importanti e soprattutto nelle vicinanze degli impianti sportivi.

French President Francois Hollande (C) and Germany's Foreign Minister Frank-Walter Steinmeier (R) attend a friendly international football match between France and Germany ahead of the Euro 2016, on November 13, 2015 at the Stade de France stadium in Saint-Denis, north of Paris.  AFP PHOTO / FRANCK FIFE        (Photo credit should read FRANCK FIFE/AFP/Getty Images)

Francia-Germania ieri sera non è stata sospesa, nonostante alcuni terroristi si siano fatti saltare in aria a pochi metri dallo Stade de France. Ragioni di ordine pubblico hanno consigliato le istituzioni a far terminare regolarmente l’evento, mentre al di fuori dello stadio avveniva sostanzialmente il finimondo. Gli spettatori sono stati fatti defluire da Saint Denis molte ore dopo la fine della partita, ma ora è in dubbio la prossima amichevole che la nazionale di Didier Deschamps dovrà disputare martedì prossimo.

La Football Association inglese, conferma che siano in corso trattative con la federazione francese per l’annullamento dell’amichevole in programma a Wembley. L’allerta è al livello massimo in Francia, ma anche in Inghilterra le misure di sicurezza sono state innalzate e un’amichevole proprio contro i ‘galletti’ potrebbe rappresentare un’occasione molto ghiotta per i terroristi. Meglio evitare il rischio della perdita di tante altre vite umane.

  • shares
  • Mail