Rassegna stampa 20 novembre 2015: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Le prime pagine dei quotidiani sportivi in edicola oggi, venerdì 20 novembre 2015.

La Gazzetta dello Sport apre con la 'profezia' di Capello: "Occhio Milan, io dico Juve". "Se parliamo di rimonta scudetto, Allegri è messo meglio. A Mihajlovic serve tempo. Ricordo il debutto di Buffon. Sorrisi pensando che il Parma schierava un Primavera. Poi capii". Nella parte alta, invece, si segnala ("Ma no, è Nainggolan") la brutta vicissitudine del romanista, scambiato per terrorista e che si è ritrovato la polizia in albergo (bufala?).

Sul Corriere dello Sport si analizzano due delle protagoniste delle Serie A. Per quanto riguarda Napoli: "È Sarri l'uomo in più". "Nostro studio sui quattro tecnici padroni del campionato, chi incide in misura maggiore? L'azzurro batte Sousa allo sprint, poi Mancini e Garcia". Dall'altro lato della prima pagine: "Buffon: vinco ancora io". "Il portiere della Juve lancia la sfida, non solo al Milan".

Su TuttoSport si parla di Juve-Milan e delle misure di sicurezza allo stadio: "Al diavolo la paura! Vi spieghiamo le misure di sicurezza allo Stadium. Juve-Milan sotto massima protezione. Sfida decisiva per la rimonta scudetto.

  • shares
  • Mail