Cruyff non si arrende: "Vincerò il cancro" (Video)

Johan Cruyff, ex fuoriclasse olandese di Ajax e Barcellona si presenta in pubblico per la prima volta dopo la scoperta del cancro. Era il 22 ottobre scorso e la notizia della grave malattia che ha colpito lo storico numero 14 divenne di dominio pubblico: ad un mese circa da quella tragica scoperta, Cruyff torna in pubblico proprio a Barcellona, in occasione di un evento organizzato dalla sua fondazione. L’olandese non si sottrae ai microfoni dei giornalisti presenti, cui dichiara: "Avere il cancro è una cosa che, una volta che ti è stata comunicata, ti lascia di sasso, ma l'unica via è quella di affrontarlo serenamente", evidenzia.

Visibilmente provato dal punto di vista fisico, Cruyff è parso comunque determinato a lottare contro il male, anzi l’ex tecnico del Barcellona si dice addirittura sicuro di vincere la sua personale battaglia:

"Sono convinto che vincerò questa battaglia - prosegue - . Ho già iniziato tutte le cure necessarie, mi sento più forte di prima e ho voglia di combattere. Ho un eccellente team di medici che mi segue e che sta facendo di tutto perché tutto vada a buon fine".

Ovviamente, oltre ai medici, Cruyff sta trovando grande sostegno anche nel mondo del calcio: tra ex amici e avversari, sono in tanti ad aver già mostrato vicinanza nei confronti dell’ex campione olandese, che ammette:

"Lo dicevo a mia moglie: ci sono tante persone che ci stanno facendo sentire il proprio sostegno. E questa cosa per me è importantissima. La chemioterapia? La considero un'amica. Perché il suo compito è quello di battere il cancro".

Cruyff-cancro

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail