Bruxelles a rischio attentati: verso il rinvio dei campionati

Bruxelles - Allerta elevata al livello 4 nella capitale del Belgio e conseguente sospensione di tutte le manifestazioni sportive. Il rischio di attacchi terroristici, dopo il massacro di Parigi dello scorso 13 novembre, ha convinto il Centro nazionale di crisi belga (Ocam) ad evitare rischi. Annullati gli eventi sportivi delle serie maggiori, i campionati belgi saranno molto probabilmente rinviati; chiuse fino a lunedì anche le linee della metropolitana, le autorità consigliano alla popolazione di evitare "posti con alte concentrazioni di persone".

A breve dovrebbe essere diramato un comunicato ufficiale con il quale si chiarirà meglio la situazione. Fatto sta che il Ministero degli Interni del Belgio ha l’obiettivo di facilitare i controlli di sicurezza e invita tutti a "non contribuire a diffondere voci infondate e seguire solo le informazioni ufficiali dalle autorità locali e della polizia". Le nuove misure di sicurezza, connesse allo stato di allerta 4, sono entrate in vigore a partire dalla mezzanotte e hanno avuto come prime conseguenze la chiusura delle 4 linee della metropolitana e lo stop ai due massimi campionati di calcio.

Si parla di rischio di attacchi terroristici imminenti, ragion per cui le autorità del Belgio non forniranno ulteriori dettagli “perché sono in corso indagini”. Possibile che nelle prossime ore ci siano altri blitz delle forze speciali nei confronti di cellule terroristiche dormienti presenti proprio a Bruxelles.

bruxelles-terrorismo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail