Real Madrid: l’ombra di Zidane su Benitez, Clasico decisivo?

Acqua agitate al Real Madrid: in caso di sconfitta nel Clasico, Rafa Benitez potrebbe perdere il posto in favore di Zinedine Zidane. Nonostante il tecnico spagnolo, che in Italia si è seduto sulle panchine di Inter e Napoli, abbia rassicurato tutti sul rapporto con la squadra, pare che la sua avventura ‘merengue’ sia già al capolinea. I risultati sono ancora dalla parte di Benitez, che sta praticamente dominando il girone di Champions League e in campionato è a soli tre punti dal Barcellona capolista. Eppure, il tecnico pagherebbe il rapporto non idilliaco con Cristiano Ronaldo.

Il campione portoghese, nelle scorse settimane, avrebbe addirittura chiesto al presidente Florentino Perez di mandare via l’allenatore, non ritenuto da lui all’altezza per riportare trofei alla ‘casa blanca’. Ecco, perché, i quotidiani spagnoli scrivono che in caso di sconfitta oggi nel ‘Clasico’, Benitez potrebbe essere addirittura allontanato a favore di Zinedine Zidane, il cui fantasma aleggia ormai da un paio di anni sugli allenatori che vengono scelti da Perez per allenare la prima squadra.

Zidane-Benitez-Real

Ma non ci sarebbe solo Ronaldo a spingere per l’esonero di Benitez: contro il tecnico, si sarebbero schierati altri pezzi da novanta dello spogliatoio, come Sergio Ramos, Kroos e James Rodriguez. Inoltre, i tifosi imputano ai metodi dell’allenatore ex Napoli i numerosi infortuni muscolari di questo inizio di stagione. Fin qui, infatti, sono stati 17 i calciatori del Real costretti ai box per infortunio, un vero record. Addirittura, c’è chi sostiene che Perez si sia amaramente pentito di aver allontanato anzitempo Carlo Ancelotti, allenatore che a Madrid ha portato la ‘Decima’ Champions. Rispetto al tecnico italiano, Benitez avrebbe anche fatto un passo indietro dal punto di vista del gioco, ritenuto dalla critica troppo difensivista.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail