Juventus, Hernanes infortunio all'adduttore, rientro nel 2016

Juventus. Per Hernanes, il 2016 potrebbe essersi concluso con un mese di anticipo. Oggi pomeriggio, il club bianconero ha diramato sul proprio sito ufficiale un comunicato sulle condizioni del fantasista brasiliano uscito al termine del primo tempo della sfida di sabato scorso vinta, 1-0, contro il Milan.

Gli esami diagnostici cui si è sottoposto Hernanes hanno evidenziato la lesione di primo grado del muscolo adduttore lungo della coscia destra. Per il calciatore previste almeno tre settimane di stop con il conseguente forfait in cinque partite fondamentali per i bianconeri prima della pausa natalizia ovvero Manchester City e Siviglia in Champions, Palermo, Lazio e Fiorentina in campionato.

Hernanes potrebbe tornare a disposizione nella trasferta di Carpi del prossimo 20 dicembre che chiude l'annata juventina. Considerando però che al termine delle tre settimane di stop, non è certo che il brasiliano rientrerà subito in gruppo, è lecito supporre uno stop prolungato almeno fino all'inizio del 2016.

L'infortunio di sabato scorso acuisce il momento di difficoltà di Hernanes, il quale, complice anche il rendimento altalenante della Juve nella prima parte di stagione, sta faticando e non poco a inserirsi con continuità nell'organico dei campioni d'Italia. Arrivato, in extremis dall'Inter, l'ultimo giorno del mercato estivo per ricoprire il ruolo di trequartista, Hernanes ha totalizzato 13 presenze tra campionato e Champions senza mai incidere.

Non a caso, finora, l'unico episodio per il quale il brasiliano si è fatto notare è stata l'espulsione diretta rimediata nella trasferta di Monchengladbach. Nel match contro il Milan, poi, dalle tribune dello Stadium è arrivato anche qualche fischio nei suoi confronti, ulteriore indizio di un feeling non ancora sbocciato con l'ambiente bianconero. C'è ancora tempo, tuttavia, per rimediare a patto però che Allegri sia disposto a concedergli di nuovo fiducia.

juventus-hernanes-infortunato.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail