Fiorentina: ginocchia martoriate per Kalinic dopo il Basilea (Foto)

La Fiorentina è uscita dal campo a Basilea con un punto d’oro (2-2 il risultato finale), ma a causa di un arbitraggio troppo permissivo, il suo centravanti Nikola Kalinic si ritrova con le ginocchia martoriate. Lo testimonia una foto pubblicata su Twitter dal giornalista Alessandro Alciato, che mostra lo stato delle gambe del centravanti croato dopo il triplice fischio finale. Kalinic è stato protagonista di un’ottima prestazione, pur rimanendo a bocca asciutta quanto a realizzazioni e nonostante Suchy gli abbia riservato un trattamento tutt’altro che sportivo.

Alla fine della gara, l’attaccante della Fiorentina è tornato negli spogliatoi con 10 falli al passivo (è il nuovo record dell’Europa League) e diverse ferite sanguinanti alle ginocchia. Su 10 falli subiti da Kalinic, 8 sono stati commessi dal capitano del Basilea, quel Suchy che l’arbitro ha ammonito solo al settimo fallo e che avrebbe meritato il secondo giallo in almeno un altro paio di occasioni. Un arbitraggio non all’altezza di una competizione europea, oltre che per i falli, per altri episodi decisivi ai fini del risultato finale (ai viola manca un rigore e il gol di Suchy è viziato da un fuorigioco di Embolo).

Fiorentina - Kalinic martoriato

  • shares
  • Mail