Calciomercato Juventus: Ferguson mette il Chicharito Hernandez sulla lista dei partenti

Javier Hernandez Balcazar, in arte Chicharito, in pratica con un piede mezzo fuori dal Manchester United. Eppure il ragazzo, uno dei maggiori talenti messicani di ultima generazione, forse la covata migliore della storia della nazione centroamericana, continua a lavorare a testa bassa. Mai una parola fuori posto, mai un atteggiamento fuori dalle righe, mai una

Javier Hernandez Balcazar, in arte Chicharito, in pratica con un piede mezzo fuori dal Manchester United. Eppure il ragazzo, uno dei maggiori talenti messicani di ultima generazione, forse la covata migliore della storia della nazione centroamericana, continua a lavorare a testa bassa.

Mai una parola fuori posto, mai un atteggiamento fuori dalle righe, mai una polemica nei confronti di Sir Alex Ferguson, che nel frattempo ha acquistato Robin Van Persie per spalleggiare il rientrato Rooney e ha messo anche Welbeck davanti a Hernandez nelle nuove gerarchie di uno United che deve tornare assolutamente ad alzare almeno un trofeo stagionale.

Non sarà semplice per i Red Devils. I quali danno priorità al cuore del centrocampo sia in vista di gennaio che in prospettiva a giugno e pensano ad un esterno di difesa che sappia giocare sia a destra che a sinistra. Per arrivarci, visto che la proprietà ha fatto un’eccezione per Van Persie ma resta rigida nella volontà di pareggiare il dare/avere, tra i sacrificabili c’è Hernandez, insieme a Nani e Vidic. Stiamo ovviamente parlando di prospettive, ma si tratta di prospettive a breve termine.

Il messicano, che nel frattempo è già stato offerto sia al Real Madrid che al Tottenham, vale poco meno di 18 milioni euro (il Manchester ne spese 8 per trasferirlo oltreoceano dal suo club di appartenenza, il Chivas di Guadalajara, con il quale dovette anche organizzare una amichevole di addio del ragazzo in terra americana). Non è dunque una bufala l’ipotesi Juventus, nella quale lavora un Paratici che ne è da sempre ammiratore, anche se il Chicharito non rientra totalmente nell’identikit dell’attaccante ideale tratteggiato da Antonio Conte.

Eppure, visto che la Vecchia Signora cerca un uomo gol che faccia anche movimento, i numeri della Premier dicono che non esiste un calciatore che abbia una media realizzativa nella proporzione tra occasioni avute e gol migliore del 24enne messicano. Lui, intanto, non perde il vizio: il suo ultimo centro? Poche ore fa con la maglia della sua nazionale nel 5-0 sulla Guyana.

Foto | © Getty Images

Ultime notizie su Calciomercato Juventus

Tutto su Calciomercato Juventus →