Inter - Werder Brema 1-1: i tedeschi frenano un'Inter un po' confusionaria


Con una vittoria la squadra di Mourinho avrebbe ipotecato il passaggio del turno. E' invece arrivato un pareggio anche per merito di un ostico Werder Brema trascinato dall'imprendibile Diego. Un punto che rende il bicchiere interista mezzo vuoto più che mezzo pieno, ma tutto sommato non è nulla di drammatico. Preoccupa però l'abulia dell'attacco nerazzurro, due goal nelle ultime tre partite (di cui solo uno segnato da un attaccante). (Fotogallery - Video)

A leggere ad uno ad uno i nomi degli attaccanti nerazzurri ci si dovrebbero aspettare caterve di goal ma non avviene nulla di tutto ciò. A scuotere l'Inter, per fortuna, ci pensa Maicon dopo solo 13 minuti. E in effetti i primi minuti promettevano bene e il tridente "classico" schierato da Mourinho (Ibrahimovic, Adriano, Balotelli) sembrava poter scorrazzare liberamente e fare il bello e cattivo tempo nella metà campo del Werder Brema: dopo 25 secondi una spettacolare girata di Adriano finisce di poco alto, quindi un bel tiro di Ibra e qualche minuto dopo il goal di Maicon che alza quel tanto che basta il pallone per superare Wiese in uscita.

Al 19esimo Mourinho è costretto a sostituire per leggero infortunio Materazzi: entra Burdisso.
La spinta dell'Inter non si esaurisce e alla mezz'ora Balotelli si fa deviare un tiro da Wiese, precedendo di poco una grandissima occasione capitata a Stankovic che stoppa malissimo un pallone invitante nei pressi dell'area piccola. Nel secondo tempo il Werder acquista fiducia mentre l'Inter si lascia trascinare nel pericoloso gioco mentale di accontentarsi troppo presto. Il centrocampo soffre il dinamismo dei tedeschi e più di tutti delude Muntari, falloso e impreciso fino alla noia.

E al 17esimo un normalissimo cross di Ozil manda in confusione Julio Cesar che sbaglia l'uscita e consente a Pizarro di insaccare a un metro dalla porta. Mourinho a questo punto fa entrare Quaresma e Cruz (fuori Stankovic e un discreto Adriano). Gli attacchi dell'Inter diventano frenetici e precipitosi. Da segnalare un palo esterno colpito dal solito Maicon all'88esimo, ma anche un brivido finale con Naldo che all'ultimo secondo tira un'incredibile bordata (per fortuna centrale) da calcio di punizione.


Il tabellino

INTER-WERDER BREMA 1-1 (1-0)
MARCATORI: 13' pt Maicon (I); 17' st Pizarro (W)
INTER (4-3-3): J.Cesar; Maicon, Cordoba, Materazzi (19' pt Burdisso), Zanetti; Stankovic (27' st Quaresma), Cambiasso, Muntari; Balotelli, Ibrahimovic, Adriano (32' st Cruz). (Toldo, Vieira, Mancini, Bolzoni). All. Mourinho.
WERDER BREMA (4-3-1-2): Wiese; Prodl (41' Fritz), Martesacker, Naldo, Pasanen; Frings, Baumann, Ozil (37' st Jensen); Diego; Pizarro, Rosenberg(32' st Hunt). (Vander, Boenisch, Vranjes, Sanogo) All. Schaaf
ARBITRO: Michel (Slovacchia).
NOTE: serata fresca, terreno in discrete condizioni. Spettatori 25.000. Angoli 6-2 per l'Inter. Ammoniti Baumann (W), Stankovic (I), Frings (W), Cruz (I), Jensen (W). Recupero: 1' pt, 2'st.


Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema

Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
Le immagini di Inter-Werder Brema
  • shares
  • Mail
43 commenti Aggiorna
Ordina: