Bordeaux - Roma 1-3: una brutta Roma si impone in Francia


La Roma che questa sera esce vittoriosa dal campo del Bordeaux in Champions League non è ancora quella che i tifosi giallorossi speravano di vedere. Ma veniamo alla cronaca. Un brutto primo tempo quello di Panucci e compagni che già al nono minuto rischiano di andare sotto, con Jussè che penetra in area e scarica in porta, ma Doni ci mette una pezza. La risposta romanista tarda ad arrivare e al diciottesimo giunge il vantaggio francese con una botta da fuori dell’ex milanista, Gourcuff, che piazza il pallone all’angolino basso dove Doni non può arrivare. (Foto - Video)

Il gioco giallorosso appare poco fluido e senza troppe idee, tanto che la prima vera occasione da rete arriva su calcio da fermo con una bordata di Riise che sfiora il palo. A dieci minuti dalla fine, su un calcio di punizione a favore del Bordeaux, Hernique sbraccia in area per trovare spazio, tocca Perrotta che va a terra e rimedia un rosso, cha lascia non pochi dubbi, costringendo i francesi a giocare in 10 per il resto della partita.

Ma i pericoli per la Roma non sono ancora finiti, al secondo minuto di recupero, infatti, un colpo di testa ravvicinato di Wendell mette i brividi a Doni, che può solo osservare il pallone uscire sul fondo. Il secondo tempo comincia con la Roma ancora sotto tono, frenata anche dai cartellini gialli del direttore di gara, che sanno molto di compensazione.

Dopo una punizione insidiosa di Gourcuff, al 64’ su calcio d’angolo arriva il pareggio della Roma con Mirko Vucinic, che trova il tempo giusto per lo stacco e insacca alle spalle di Valverde. Solo sei minuti più tardi Baptista, entrato al posto di uno spento Menez, calcia una splendida punizione che gonfia la rete alle spalle del portiere francese, che non può fare altro che guardare. La Roma prende coraggio e finalmente si vedono sprazzi di grande calcio, che conduco al terzo gol giallorosso. Vucinic lancia Taddei sul fondo che di prima mette al centro dove la Bestia si fa trovare pronta e in scivolata sigla il 3 a 1 finale. Una Roma bella solo nel finale che sfrutta ottimamente i calci da fermo ma che ancora fatica a trovare la condizione giusta, colpa forse dei troppi infortuni, alla fine si impone sul Bordeaux con i gol di Baptista e Vucinic, che proprio oggi festeggiano il compleanno.

La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3


La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3

La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
La Galleria Fotografica di Bordeaux - Roma 1-3
  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: