Inter: finti intermediari Etihad tentano truffa

L’Inter vittima di un tentativo di truffa: lo racconta oggi il quotidiano ‘Corriere della Sera”, secondo cui il faccendiere Valerio Lattanzio e un misterioso avvocato avrebbero proposto al club di Erick Thohir una sponsorizzazione per conto di Etihad, la nota compagnia aerea, da ben 25 milioni di euro l’anno. Purtroppo, si trattava di una vera e propria bufala, sulla quale ora stanno indagando i carabinieri oltre che la Procura di Roma.

Approfittando della scadenza dell’attuale contratto di sponsorizzazione con Pirelli (le trattative sono in corso e presto potrebbe esserci il prolungamento), due truffatori si sarebbero spacciati per intermediari della compagnia Etihad presentandosi prima ad Adriano Bacconi, ex consulente dell’Inter nonché commentatore tecnico per le trasmissioni sportive della Rai, poi alla società nerazzurra. All’Inter viene prospettato un contratto di sponsorizzazione pluriennale da ben 25 milioni annui.

Erick Thohir

Il tentativo di truffa, per fortuna, non è andato a buon fine, poiché mentre trattava con l’Inter, pare che il faccendiere Valerio Lattanzio si stesse fingendo emissario del club nerazzurro per rilevare un hotel vicino a Fiumicino. In quel luogo sarebbe nata in futuro una fantomatica università del calcio, che sarebbe poi stata affidata nientemeno che a Roberto Baggio, ex fantasista che ha vestito tra le altre proprio la maglia nerazzurra. L’obiettivo di chi aveva architettato la truffa, invece, era solo quello di incassare una commissione sulla compravendita dell’albergo. Le indagini, coordinate dalla Procura di Roma proseguono e presto dovrebbero essere noti nuovi sviluppi.

Via | Corriere.it

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail