Serie B, posticipo della Settima Giornata: Empoli-Livorno 2-1

Empoli-Livorno 2-1

Finisce 2-1 per i padroni di casa il Derby toscano tra Empoli e Livorno, appendice della Settima Giornata del campionato di Serie B. Vittoria che permette alla squadra di Baldini di incollarsi alla capolista Sassuolo, davanti per un solo punto. Rimangono fermi ad 8 punti gli amaranto, lontani dalla zona alta di competenza.

Il Livorno, dopo la vittoria in trasferta all'esordio, sul campo dell'Avellino, ha inanellato sei pareggi consecutivi, evidenziando una notevole difficoltà in fase realizzativa. Anche l'Empoli si presentava al confronto diretto imbattuto e con gli occhi puntati sul Ciccio Tavano, passato sulla sponda opposta, e per questo particolarmente pericoloso.

E invece proprio Tavano risulterà decisivo ma in senso positivo per i padroni di casa, andando a sbagliare un calcio di rigore sull'1-1. Erano stati proprio gli ospiti a passare in vantaggio dopo appena 4 minuti grazie all'Under 21 Candreva servito alla perfezione dall'ex attaccante empolese.

A cinque minuti dall'intervallo, micidiale contropiede dell'Empoli che, dopo aver rischiato di subire il raddoppio ospite, sfrutta al meglio la legge del "goal sfiorato, goal subito" e coglie il pareggio con Corvia che ribadisce in rete dopo che Pasquato aveva mandato il pallone a schiantarsi sulla traversa: 1-1 al termine di un primo tempo spettacolare.

Nella ripresa, ancora partenza bruciante del Livorno che si procura il rigore di cui sopra: Tavano paga l'emozione e manda un pallone molle verso la porta di Bassi che para senza difficoltà. La partita scivola sulle ali dell'equilibrio fino a quando una folgore illumina lo Stadio: eurogoal di Buscè al 73esimo che, con una bordata da trentacinque metri, incenerisce De Lucia. 2-1 ed è crisi aperta per la squadra di Acori.

EMPOLI-LIVORNO 2-1

RETI: 4’ Candreva (L), 40’ Corvia (E), 73’ Buscè (E)

EMPOLI
(4-3-1-2): Bassi; Piccolo, Cupi (68’ Marzoratti), Buscè, Tosto; Valdifiori (83’ Marianini ì), Vargas, Lodi; Vannucchi; Pasquato (75’ Moro), Corvia. A disposizione: Dossena, Arcidiacono, Bianco, Negrini. All.: Baldini

LIVORNO (4-3-3): De Lucia; Rosi, Bonetto, Miglionico, Grandoni; Loviso, Candreva, Pulzetti; Tavano, Diamanti (66’ Volpe), Paulinho (75’ Danilevicius). A disposizione: Mazzoni, Perticone, E.Filippini, Rizza. All.: Acori

ARBITRO: Valeri

AMMONITI: Rosi, Miglionico, Diamanti, Bonetto (L), Piccolo (E)

  • shares
  • Mail