Firenze: tutti uniti per Stefano Borgonovo


Campioni del passato viola e rossonero, campioni del presente. Ma sono qui in veste di amici, persone che hanno conosciuto e frequentato Stefano Borgonovo quando tirava calci ad un pallone e che lo ritrovano, dopo tanti anni, immobile su una sedia. E' Roberto Baggio, il compagno in viola di Stefano di fine anni 80, a prendere per mano Borgonovo e ad accompagnarlo in giro per lo stadio Franchi gremito in ogni ordine di posto. (foto serata)

Un eroe moderno è la definizione che utlizza Baggio. Difficile dargli torto. Stefano, più forte che mai, si rivolge al pubblico e invita a non incolpare il calcio e a continuare la battaglia contro la malattia che definisce stronza. Ruud Gullit non trattiene le lacrime così come succede a Sacchi e Ronaldinho.

Il pubblico di Firenze grida a più riprese il coro Borgogoal Borgogoal e applaude il coraggio e la dignità di Borgonovo, coperto dalla maglia numero nove. Sua figlia non lo abbandonerà mai per tutto l'arco della serata. E Stefano non perde la voglia di scherzare: "Roby, a vederti qui hai qualcosa dell'allenatore", rivolgendosi a Baggio. "Non capisci niente!", gli risponde bonariamente il divin codino. "Sei il giocatore più forte degli ultimi 50 anni", dice Borgo.

Il ricavato della partita servirà per creare la "Fondazione Borgonovo", stanzierà fondi per la ricerca e garantirà assistenza domiciliare e ospedaliera ai malati. L'aspetto meno importante della serata, la partita. Ancelotti ripropone la storica difesa: Tassotti, Costacurta, Baresi, Maldini. Il centrocampo è formato da Albertini, Emerson e Ambrosini. Donadoni corre sulla fascia, Massaro in avanti insieme a Ronaldinho. Prandelli ha Di Chiara insieme alla difesa di oggi, Donadel accanto a Beppe Iachini e Mazinho, Santana rifinitore per la coppia d'attacco Pazzini-Pruzzo. Finirà 4-1 per i viola.


Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo

Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
Tutti uniti per Stefano Borgonovo
  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: