Roma: trattativa con uno sponsor cinese

Roma - Giorni importanti per il club giallorosso, che sta cercando di rafforzare l’establishment societario e al contempo nuovi partner in grado di iniettare nelle casse soldi freschi. Dopo l’annuncio del nuovo contratto per Bruno Conti e l’ingaggio di Giuseppe Giannini, la Roma sta trattando anche con un main sponsor. Non è la prima volta che il brand del club capitolino viene accostato a un marchio da apporre sulle divise, ma alla fine non se n’è mai fatto nulla e la Roma è ormai da tanti anni con la casacca “intonza”.

Presto, però, le cose dovrebbero cambiare: secondo ‘Milano Finanza’, infatti, emissari della China Southern Airlines, compagnia di trasporti asiatica, sarebbero in trattative con il presidente americano James Pallotta. Il colosso orientale, infatti, vorrebbe apporre il proprio logo sulle maglie della Roma e ci sarebbe stato addirittura già il primo vertice a Trigoria: emissari della compagnia di trasporti, avrebbero fatto visita al centro sportivo del club e sarebbero in contatto costante con il direttore marketing della ‘Lupa’, Laurent Collette.

Si tratterebbe, dunque, di una trattativa concreta, ma tutt’altro che semplice: Pallotta, infatti, non ha intenzione di scendere sotto la richiesta di 15 milioni di euro. Si tratta di una cifra importante, considerato che solo la Juventus e il Milan riescono ad ottenere una cifra analoga dai rispettivi sponsor. L’accordo con la China Southern Airlines potrebbe prevedere anche eventuali sinergie commerciali, sfruttamento del brand, ma anche un coinvolgimento nel progetto del nuovo stadio.

James Pallotta - Roma

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail