Napoli, comunicato ufficiale: "Persa occasione per dare credibilità al sistema"

Napoli - La Corte d’Appello federale ha ridotto di una giornata la squalifica di Gonzalo Higuain, ma la decisione non è stata presa affatto bene dal club partenopeo. Presentando il ricorso redatto dall’avvocato Mattia Grassani, la società presieduta da Aurelio De Laurentiis puntava al dimezzamento delle quattro giornate inizialmente inflitte dal giudice sportivo di Serie A, invece c’è stato uno sconto di un solo turno.

Dopo la sentenza della Corte d’Appello, dunque, Higuain potrà tornare in campo con una settimana di anticipo e potrà dunque giocare regolarmente lo scontro diretto per il secondo posto contro la Roma, in programma allo Stadio Olimpico il prossimo 25 aprile. Non basta, secondo il Napoli, che dopo la sentenza, giunta alle 16.50 quando invece era attesa per le 18, ha diramato una dura nota stampa:

"Prendiamo atto della decisione della Corte Sportiva di Appello - si legge nel comunicato - , osservando come sia mancato il coraggio di fare davvero chiarezza e restituire, al calciatore e alla società, giustizia. Si è persa un'occasione per dare credibilità all'intero sistema. Siamo profondamente delusi".

Higuain Napoli comunicato

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: