La Juventus inaugurerà il nuovo stadio del West Ham il 7 agosto

La Juventus è stata invitata dal West Ham per l'inaugurazione del nuovo stadio che avverrà il prossimo 7 agosto con un match amichevole al Queen Elizabeth Olympic Stadium.

Lo ha annunciato lo stesso club londinese con un comunicato ufficiale nel quale sia il patron David Sullivan che l'allenatore Slaven Bilic definiscono la Juventus come una delle compagini più prestigiose al mondo, l'ideale per battezzare lo stadio che, dalla prossima stagione, ospiterà le partite casalinghe degli Hammers.

Dopo oltre cento anni, il West Ham ha deciso di lasciare Upton Park, aggiudicandosi la gestione dell'impianto inaugurato in occasione dei Giochi Olimpici di Londra 2012, durante i quali ha ospitato le cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi nonché le gare atletica leggera. Da allora lo stadio Olimpico di Londra, dotato di ogni confort e con 60mila posti a sedere, è stato utilizzato saltuariarmente, l'ultima volta lo scorso ottobre in occasione della Coppa del Mondo di Rugby.

stadio-olimpico-londra-west-ham-juventus.jpg

Per valorizzare la struttura, il comune di Londra ha deciso di assegnarla a chi avesse presentato un progetto di gestione adeguato. La gara è stata vinta dal West Ham, la cui proposta è stata giudicata migliore di quella del Tottenham. Espletate le ultime formalità burocratiche, gli Hammers hanno finalmente potuto annunciare il trasloco nel nuovo stadio, non senza qualche malumore da parte di non pochi tifosi affezionati alle mura e ai seggiolini di Upton Park.

Una scelta, quella del cambio di stadio, indubbiamente difficile da prendere per il board dirigenziale del WH ma in linea alle ambizioni di un club ricco, in costante ascesa, protagonista di un'ottima Premier League e vicino alla qualificazione in Europa League.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail