Milan, la Curva Sud protesta: "Al sesto posto preferite la tournée in Usa"

Sono giorni difficili al Milan. La crisi di gioco e risultati peggiorata ulteriormente con il cambio di allenatore sta creando un notevole malumore nei supporters rossoneri, stanchi e insoddisfatti dell'ennesima stagione avara di soddisfazioni.

Stamane la Curva Sud, luogo più caldo del tifo milanista a San Siro, ha pubblicato un duro comunicato di protesta indirizzato alla dirigenza, nel quale si insinua che le recenti prestazioni scadenti della squadra siano indirizzate a perdere il sesto posto in classifica che consentirebbe l'accesso alla fase preliminare dell'Europa League qualora il Milan non riuscisse a vincere la finale di Coppa Italia contro la Juve.

Per la Curva Sud, l'eventuale sesto posto e i preliminari di EL a luglio, rappresenterebbero un'autentica mazzata economica per il Milan che non potrebbe partecipare all'International Champions Cup, torneo estivo di amichevoli in programma negli Usa, al quale i rossoneri sono stati invitati con conseguente lauto ingaggio per la partecipazione.

Si legge testualmente nel comunicato

Mercoledi 27 luglio 2016 Soldier Field Chicago. Bayern Monaco – Milan. Una normale amichevole, una partita come tante se ne giocano in estate con tanto di biglietti già in vendita, ma poi…Guardando bene il calendario della tanto inseguita Europa League, la sesta classificata del campionato italiano, ossia il posto che stiamo “inseguendo”, sarebbe impegnata nel turno preliminare proprio in quella data. Ma quindi, si tratta di un errore grossolano da parte di una società allo sbando? O possiamo presumere che in società abbiano già deciso di perdere volutamente il sesto posto, per andare a fare la tournée negli USA?. A noi sembra proprio palese la seconda delle opzioni che peraltro è ampiamente supportata dai risultati

milan-curva-sud-san-siro.jpg

Stando ai tifosi, dunque, il Milan punterebbe esclusivamente a vincere la Coppa Italia, unica opportunità per entrare in Europa League dalla porta principale, ovvero dalla fase a gironi che inizia a settembre. Un obiettivo comunque difficilissimo da raggiungere per l'indubbia superiorità della Juventus, non certo appagata dalla conquista del quinto scudetto consecutivo.

A riguardo il comunicato è ulteriormente esplicito

Unica ancora di salvezza la coppa Italia, in cui siamo arrivati in finale dopo anni, ma in cui la finale era un obiettivo minimo dato il percorso affrontato per raggiungerla.Il piano è arrivare all’Europa solo tramite la coppa italia, altrimenti rinunciare alle coppe europee per un altro anno e dare spazio ai remunerativi e inutili trofei estivi. Questo è quanto di più marcio possa mai accadere al calcio e alla storia del Milan, oltre ad essere una palese presa in giro ai tifosi, dato che non dimentichiamo che la gente per assistere a un teatrino sporco, paga anche un biglietto

Infine, l'inevitabile stoccata ad Adriano Galliani, additato da tempo come il principale esponente della crisi milanista

Stanno ridicolizzando la storia ed il nome del Milan, non ne possiamo più di queste porcherie, ma non solo la curva, ogni tifoso rossonero, ha ormai capito quello che stanno facendo e questa è solo l’ultima di una serie di vicissitudini che hanno aperto gli occhi anche agli ultimi baluardi che difendevano l’indifendibile!
VIA GALLIANI O VENDETE IL MILAN!!!!!!!!!!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail