Calciomercato Juventus, Marotta: "Isco e Pjanic non li trattiamo"

Giuseppe Marotta, dg e ad dell’area Sport Juventus, ha conseguito oggi l’ennesimo premio della stagione. Il quinto scudetto consecutivo è anche la conferma dell’ottimo lavoro svolto dal dirigente bianconero, che ora è atteso da un’estate molto calda. La Juve è molto vicina alle big d’Europa, ma bisognerà piazzare i colpi giusti per consentire ad Allegri e i suoi di giocarsela alla pari con chiunque. In questi ultimi giorni si parla tanto di Miralem Pjanic, centrocampista della Roma che costa 38 milioni di euro:

"Leggo spesso sui giornali che Pjanic è vicino - le parole riportate da ‘GianlucaDiMarzio.com’ - , ma in realtà non abbiamo mai trattato con la Roma, società con cui abbiamo rapporti ottimi. Di sicuro è un ottimo giocatore. Morata? Dovremo incontrare il Real Madrid, ma al momento loro sono impegnati a preparare la finale di Champions League. La discussione è rimandata, ne parleremo dopo la finale. Rimarrà? Al 50 %".

Si dice che con il Real Madrid la Juventus dovrebbe trattare altri calciatori oltre a Morata: su tutti si fa il nome di Isco, fantasista spagnolo che piace molto ad Allegri:

"Isco non verrà - prosegue - , con il Real discuteremo di Morata, ma sono mesi lunghi. Può arrivare Cavani? Il nostro è un attacco che soddisfa ogni esigenza, formato anche da tre giocatori arrivati nell'ultima sessione di mercato. Siamo molto contenti di quello che fanno, se poi qualcuno come Morata dovesse lasciarci valuteremo, ma credo che in attacco cominceremo il campionato con questo assetto".

Nelle ultime ore è tornato di moda il nome di Alexis Sanchez: il cileno sarebbe scontento dell’Arsenal e dopo aver preferito altri lidi alla Juventus in almeno un paio di occasioni, potrebbe finalmente sbarcare a Torino. A conferma che l’appeal della Signora è cresciuto in maniera esponenziale nelle ultime stagioni:

"Fa un bell'effetto leggere che a tanti giocatori piacerebbe la Juventus. La realtà dei fatti dice che questa squadra si è ormai collocata dove la storia l'ha sempre considerata, ora è normale avere un appeal molto alto e che gran parte dei giocatori importanti vogliano venire da noi. Di Natale ci aveva rifiutato, ma ormai sono lontani quei tempi. Sanchez? E' sicuramente un buon giocatore".

Infine, una battuta sul prolungamento imminente di Andrea Barzagli: la ‘Roccia’ giocherà altri due anni, poi avrà un ruolo in società:

"Mercoledì rinnoveremo con Barzagli? Parlarne adesso è prematuro, faremo un comunicato e porteremo a conoscenza di tutti quello che è stato fatto".

Giuseppe Marotta

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: