Calciomercato Juventus: "Morata via per colpa di Allegri"

Calciomercato Juventus - Quella di Alvaro Morata è una telenovela destinata a risolversi nel giro di un paio di settimane. Dopo la finale di Champions League, infatti, la dirigenza del Real Madrid incontrerà quella della Juve e pare che Florentino Perez sia orientato a far valere la clausola di ‘recompra’ fissata a 30 milioni di euro. Le indiscrezioni si susseguono senza sosta: mentre qualcuno sostiene che il centravanti spagnolo abbia chance di rimanere a Madrid, altri sostengono che sia già stato rivenduto in Inghilterra, presumibilmente all’Arsenal.

In attesa che si faccia chiarezza sul futuro, c’è un aspetto della vicenda cui fin qui in pochi avevano dato peso. Ebbene, Morata stesso non sarebbe propriamente contento della sua esperienza in bianconero. Nonostante sia indiscutibilmente uno degli idoli dei tifosi, lo spagnolo, secondo quanto riporta il quotidiano ‘AS’, non sarebbe affatto contento del minutaggio riservatogli da Allegri, che quest’anno ha considerato Mandzukic e Dybala la coppia gol titolare.

Alvaro Morata - Juventus

Ne è la conferma il fatto che al termine della stagione Dybala sia stato l’attaccante che ha giocato di più con 3.079, seguito dal croato con 2677 minuti e poi dallo spagnolo con 2.377. In realtà, dunque, non è che Mandzukic abbia giocato molto di più di Morata (circa quattro partite e mezzo), ma quanto sarebbe bastato, sempre secondo i giornalisti spagnoli, per indispettire Alvaro. Sulla decisione finale del Real Madrid, infatti, peserà anche il parere del calciatore e a quel punto, senza garanzie da parte del tecnico bianconero, pare che Morata sia intenzionato ad acconsentire alla recompra.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail