Il Rimini perde a Frosinone ma si consola con il Superenalotto...

La classifica langue per i romagnoli, terzultimi con cinque punti insieme al Modena. Come se non bastasse sabato scorso è arrivata la quinta sconfitta stagionale (1-3) subita a Frosinone, con i ciociari che hanno rimontato brillantemente l'iniziale goal di Vantaggiato. Una partita segnata dal nervosismo nelle file dei biancorossi: al 25esimo della ripresa è stato espulso il preparatore atletico Chiodi, al 28esimo è l'allenatore Selighini a dover lasciare il campo per proteste. Due tra i pochi tesserati del Rimini a non aver giocato la bolletta vincente...

Infatti, stando a fonti ufficiose, 20 calciatori del Rimini, il magazziniere e il massaggiatore, sarebbero stati contagiati dalla febbre del Supernenalotto. La giocata vincente del gruppo avrebbe fruttato un 5+1 da 1 milione e 172 mila euro, circa 50 mila euro a testa. Non male come consolazione dopo gli scarsi risultati del campionato...

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: