Calciomercato Milan | Cuadrado in prestito con obbligo di riscatto

Calciomercato Milan. E' Juan Cuadrado il nuovo, importante, obiettivo dei rossoneri. Il colombiano, allenato da Montella ai tempi della Fiorentina, è un'altra richiesta del nuovo tecnico milanista che, stavolta, spera di essere accontentato.

Con Pjaca acquistato ufficialmente dalla Juve e Bacca in partenza (oltre a West Ham e Siviglia pare essersi inserito anche il Psg), il Milan non dovrebbe prendere un'altra prima punta bensì un esterno con spiccate doti offensive. Cuadrado è il profilo ideale ma l'eventuale trattativa con il Chelsea non si prospetta delle più semplici.

Nonostante il gradimento di Conte, il colombiano vorrebbe tornare a giocare in Serie A. La richiesta del giocatore sta convincendo il Chelsea che, tuttavia, chiede almeno 30 milioni per venderlo. La Juve, prima di rinforzarsi con Pjaca, ci ha provato con una proposta di 25 milioni tra fisso e bonus, non accettata dai Blues.

calciomercato-milan-cuadrado.jpg

Il Milan, al momento, ha poca libertà di movimento. La firma del preliminare con la cordata cinese tarda ad arrivare, il budget è risicato e i 100 milioni promessi per gli investimenti sul mercato arriveranno solo a closing ultimato e quindi il prossimo autunno.

Il Milan, pertanto, è orientato su un'altra strategia, quella del prestito con obbligo di riscatto che sarà saldato quando arriveranno i capitali cinesi. Con Cuadrado scontento, il Chelsea potrebbe accettare la proposta. Peraltro, nell'eventuale trattativa, i rossoneri potrebbero avere un valido alleato in Alessandro Lucci, agente del colombiano e dello stesso Montella.

Cuadrado interessa anche all'Inter in alternativa a Candreva, qualora non dovesse concretizzarsi il trasferimento dell'attaccante laziale in nerazzurro. Anche l'Inter, con capacità di spesa limitate a meno di una cessione eccellente, non può che richiedere Cuadrado in prestito con diritto o obbligo di riscatto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail