Rassegna stampa: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport di martedì 5 settembre 2017

I quotidiani sportivi di oggi

La Gazzetta dello Sport di oggi, martedì 5 settembre 2017 apre con “Apocalypse? Nooo!”: il titolo, parafrasando quello di una nota pellicola cinematografica, fa il verso alle parole di Tavecchio che ha parlato di Apocalisse nel caso in cui l’Italia non andasse ai Mondiali di Russia. In taglio alto, le occasionissime del mercato: i migliori calciatori sul panorama internazionale in scadenza a giugno 2018 e tesserabili dunque gratis. In taglio basso, Moratti che torna ancora sull’episodio Ronaldo-Iuliano del ‘97-‘98 e Agnelli che oggi diventa presidente dell’ECA.

“Ricominciamo” è il titolo d’apertura del Corriere dello Sport, che si rivolge agli azzurri in campo questa sera contro Israele, serve subito una vittoria per cancellare il tracollo spagnolo. In falsa apertura: Andrea Agnelli che oggi diventa presidente dell’Eca e Spalletti che incorona Icardi. In taglio basso, la rubrica “il personaggio” è dedicata a Dries Mertens del Napoli. L’inchiesta esclusiva: “Maglie e sponsor il futuro è loro”.

Primo titolo diviso in due per Tuttosport di oggi: a sinistra Alex Sandro pronto al rinnovo con la Juventus, a destra Mihajlovic che può rinnovare con il Toro in caso di qualificazione in Europa. In taglio alto: “Italia, niente scherzi”, questa sera la gara casalinga contro Israele, vietato sbagliare. Intanto, la Germania ne fa 6 alla Norvegia e l’Inghilterra vince in casa, qualificazione ormai ad un passo per entrambe. In taglio basso, spazio all’Inter con Spalletti che benedice il mercato nerazzurro; e ancora, il metodo Mirabelli per la scoperta di nuovi talenti.

  • shares
  • Mail