Evra: "Al Marsiglia perché io vado dove c'è la m..."

Patrice Evra, ex terzino della Juventus, conferma di non avere peli sulla lingua. Sempre molto prolifico sui social network, il difensore francese che nella sua lunga carriera ha vinto praticamente tutto quello che c’era da vincere, dopo aver vissuto due stagioni con la maglia della Juventus, ha scelto di tornare in patria, tra le fila dell’Olympique Marsiglia. In bianconero, dopo l’esplosione di Alex Sandro, non ci sarebbe stato più spazio per lui, se non saltuariamente, ed è per questo che dopo una lunga riflessione, l’ex United ha preferito cambiare aria.

Alla corte di Rudi Garcia ha fin qui vissuto sette mesi e parlando a ‘La Provence’, Evra ha fatto il bilancio di della sua prima “mezza” stagione in biancazzurro. In particolare, rispondendo ad una domanda sul Velodrome, stadio dell’OM che ha da sempre un tifo molto esigente e “pressante” nei confronti di chi indossa la loro maglia, l’ex Juve ha sottolineato: “Ho scelto Marsiglia perché molte persone mi hanno detto di non venire, a causa dell’atmosfera calda… Ma io amo andare dove c’è la m... Io sono come questo, ho bisogno di questo!”, conclude.

Una frase che di certo non sorprenderà chi segue Evra sui suoi social network. Molto prodigo di video e post, il francese ha abituato i suoi followers ad uscite senza peli sulla lingua, con un linguaggio colorito e diretto.

Evra Marsiglia

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail