Serie B: colpo del Pisa ad Empoli, pari tra Triestina e Albinoleffe

Niente di nuovo sotto il sole per chi conosce la Serie B: solo 15 giorni fa l’Empoli pareva dovesse ammazzare il campionato, ieri sera ha perso la seconda partita consecutiva smarrendo anche l’imbattibilità casalinga. E non è stata una sconfitta qualunque: al Castellani sono passati i rivali del Pisa con un fragoroso 0-3, smentendo tutto


Niente di nuovo sotto il sole per chi conosce la Serie B: solo 15 giorni fa l’Empoli pareva dovesse ammazzare il campionato, ieri sera ha perso la seconda partita consecutiva smarrendo anche l’imbattibilità casalinga. E non è stata una sconfitta qualunque: al Castellani sono passati i rivali del Pisa con un fragoroso 0-3, smentendo tutto e tutti, pronostici della vigilia compresi. Buona la partita degli uomini di Ventura che si sono portati in vantaggio con un rigore dell’ottimo Buzzegoli, penalty guadagnato da Birindelli.

Baldini vedendo che la sua squadra non girava ha provato l’inserimento di Pasquato, già alla mezz’ora. Ma a 7 minuti dalla fine della prima frazione Joelson ha raddoppiato per gli ospiti, abili poi a gestire il secondo tempo impreziosito dal terzo gol dei pisani con l’ex di turno Gasparetto. Per i nerazzurri è la seconda vittoria consecutiva dopo il 2-1 in extremis rifilato al Treviso, primo successo esterno: è probabilmente il definitivo rilancio per una compagine che era partita con il freno a mano tirato, soprattutto lontano dall’Arena Garibaldi.

Nell’altro anticipo del decimo turno di Sere B si sono affrontate al Nereo Rocco la frizzante Triestina di Maran e il solido Albinoleffe di Madonna; primo tempo non eccelso, nella ripresa Carobbio ha portato in vantaggio i bergamaschi con un calcio di punizione e con la complicità del portiere avversario Agazzi. Ma i giuliani dopo appena 6 minuti, all11°, hanno pareggiato i conti ancora con un calcio piazzato: ovviamente ci ha pensato Allegretti, un vero specialista delle punizioni. Con questo punto l’Albinoleffe raggiunge la Salernitana a 14 punti mentre la Triestina si piazza al quarto posto a quota 16.

I Video di Calcioblog