Genoa-Lazio 2-3: la telecronaca di De Angelis (Video gol) | 17 settembre 2017

Ancora una partita ricca di gol, segnati e subiti, per la Lazio di Simone Inzaghi; in ben 4 delle 6 partite fino ad ora disputate dai biancocelesti gli spettatori hanno potuto vedere 5 gol. Oggi i capitolini sono passati in vantaggio al 13esimo grazie ad un tap-in vincente di Bastos, bravo a ribadire in rete dopo un calcio di punizione di Milinkovic-Savic respinto da Perin. Nella ripresa Juric ha gettato nella mischia il giovanissimo Pellegri e questi l'ha subito ripagato segnando il pareggio approfittando di una clamorosa papera difensiva con protagonisti de Vrij e Radu.

Al 70esimo è arrivato il 2-1 di Immobile, al quale ha risposto ancora Pellegri 3 minuti più tardi segnando la rete del 2-2 in spaccata su un traversone di Zukanovic. All'82esimo, quando sembrava il Genoa la squadra più in palla, è arrivata la seconda rete personale di Immobile al quale Gentiletti ha regalato un pallone sulla trequarti difensiva permettendogli di involarsi verso la porta avversaria e quindi battere Perin. Mercoledì sera all'Olimpico arriverà il Napoli e la Lazio potrà andare a caccia di un'altra impresa.

Queste le parole di Simone Inzaghi al termine della partita: "Sappiamo che quest'anno per noi sarà tremendamente più difficile. L'anno scorso avevamo una settimana intera per preparare le partite. Adesso dobbiamo essere bravi a ritrovare le energie. Siamo fieri di disputare l'Europa League, ma dobbiamo essere bravi a gestire le energie. Non tutti i giocatori sono abituati, ma quest'anno andrà così... Abbiamo peccato di cinismo, dovevamo chiudere prima la partita. A fine primo tempo ho detto ai ragazzi che sarebbe stato un secondo tempo difficile, Marassi è un campo caldo. Un tiro deviato ha riaperto la partita, bravi i ragazzi a crederci".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail