Polveriera PSG: Neymar e Cavani litigano, Thiago Silva li divide

Non c’è pace per il Paris Saint Germain da quando è arrivata la coppia Neymar-Dani Alves, due che all’interno dello spogliatoio sono abituato ad avere piazze d’onore. Domenica sera, dopo la vittoria casalinga sul Lione, si è sfiorata la rissa tra Edinson Cavani e il centravanti ex Barcellona. Già in campo, spalleggiato da l’ex juventino Dani Alves, Neymar aveva tentato invano di prendersi punizioni e calci di rigore, che da tradizione al PSG batte il centravanti uruguayano.

A fine partita, poi la lite è continuata e non è degenerata in una vera e propria rissa solo ed esclusivamente per l’intervento di altri due brasiliani, ossia del capitano Thiago Silva e dell’ex romanista Marquinhos. Lo riferisce oggi L’Equipe, secondo cui Neymar e Cavani stavano per venire direttamente alle mani. L’ex centravanti di Napoli e Palermo, secondo la ricostruzione dei giornalisti transalpini, è rientrato negli spogliatoi molto contrariato per i tentativi di “delegittimazione” da parte dei nuovi compagni.

Rientrato negli spogliatoi anche Neymar, il brasiliano si è visto rinfacciare dall’uruguagio il tentativo di strappargli il calcio di rigore (poi sbagliato) dopo averlo già depauperato, con la collaborazione di Dani Alves, di un calcio di punizione precedente. Dalle parole si stava per passare subito ai fatti, ma per fortuna i senatori dello spogliatoio del PSG hanno evitato il peggio. Subito dopo, Neymar ha smesso per ripicca di seguire Cavani su Twitter e Instagram, spostando la lite anche a livello di social network.

neymar cavani psg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail